uomini e donne come eterne essenze dalla nascita

Ri-Evolviti ed usa il tuo cuore collegato al tuo cervello

Il discorso della Ri-Evoluzione

May 23, 2020

Messaggio a senatori e senatrici deputati e deputate del Parlamento Italiano 23.05.2020 in onore a chi crede e credeva nella verit
à.

Salute a voi,
sono per voi un perfetto sconosciuto che ha cuore, cervello e corpo simile ai vostri!
Il percorso in questa vita mi ha fatto pensare a quante
bugie si dicono ed a quante verità si fa a meno di pronunciare, alcune volte si fa fatica a pensare liberamente a causa della consuetudine. Un'azione ripetuta più volte diventa parte del nostro bagaglio che trasportiamo in "vita" e solo se siamo "vivi", può contenere tutte le nostre esperienze che avranno caratteristiche diverse e che ci hanno fatto raggiungere quello che viviamo adesso e pensiamo d'essere adesso, finzioni e funzioni comprese.
Premesso questo, l' immagine preponderante in Italia e nel mondo
è la difficoltà di cambiare realmente poco.
Abbiamo bisogno di shock dal cielo, dall'aria, dal cibo, dalla politica, dall'economia, dai nostri padroni per farci cambiare?
No, abbiamo bisogno di cominciare a vivere in modo differente; abbiamo necessit
à di unirci; abbiamo possibilità inesauribili se, e solo se, crediamo che la forma piramidale ha senso se la usiamo per costruire piramidi piuttosto che classi di membri collateralizzati e sottosviluppati per avere il loro controllo, il controllo di cosa? Della specie umana senza più anima?
Il Divide et Impera ha avuto modo di svilupparsi, adesso deve decadere per la verit
à, la luce e l'abbondanza!
La lista delle e-mail non l'ho composta perch
é appartenete ad un orientamento politico o religioso, l'ho composta dall'espressione che aveva il vostro volto in fotografia e dal sentore che quanto sto portando alla vostra attenzione potrà esser ascoltato ed anche condiviso, rielaborato con determinazione e coraggio ed amore, e so che alcuni-e di voi hanno queste capacità.
Sono anni che esprimo il disappunto con atti, diffide, disposizioni e denunce presso le sedi "governative"; aver scoperto che voi come me siamo merce, capitale umano sacrificabile, finzioni alle quali accollare debiti e colpe ed ancora,
esser schiavi di un commercio internazionale che punta alla riduzione della popolazione tutta, attraverso sofisticate "bugie" di un miglioramento generale e presunto della vita su questo pianeta, hanno fatto esplodere la mia essenza, la mia eterna essenza, iniziando a comunicare con chi dovrebbe rappresentare gli esseri che vivono sulla stessa penisola; in mezzo al ferro e al fuoco, in mezzo ai mondi, l'Italia è un luogo di trasporto emozionale, l'Italia è il campo che coltiva prelibatezze e approfitta d' acqua e di sole e può ristorare gli animi.
Questa terra Italica, seppur gestita come
ditta privata e registrata come tale, è un contenitore di esperienze che caratterizzano come siamo adesso. Quindi abbiamo noi tutti il compito di evolverci, ri-evolverci in un nuovo rinascimento in piena condivisione della ricchezza. Per me è tempo della seconda venuta di cristo che ha il seguente significato: servi te stesso che sei emanazione di dio e smetti di servire Mammona che è l'emanazione di sottomissione e falsità, l'uomo non può servire due padroni ed in più il dio denaro deve servire noi che lo creiamo.
Per chi di voi non ha ancora accettato che la vita
è da vivere appieno in ricchezza ed abbondanza e che il ricatto sociale deve definitivamente cedere il passo alla vita e portare a conoscenza tutti delle attività evolutive e piene d'amore questo è il periodo perfetto per accettarlo!
La tecnologia
è già disponibile, le capacità giuridiche ci sono, le capacità d'agire anche, la possibilità di creare sono insite nella nostra umanità ri-evolviamoci!
Aiutatemi anche voi a mostrare al pubblico anestetizzato quanto c'
è di vero in quel che dico, le scelte sono due: vivere o morire. Io ho scelto di vivere e son vivo e vivente.
Grazie per aver letto questo sentimento di gioia e amore!
P.S.: per azzerare il passato, i soldi per i debiti presunti e pregressi sono presso l'Agenzia delle Entrate di Gorizia:
Elenco soluzioni gi
à dichiarate pubblicamente:
https://bit.ly/2V8wXOx
https://bit.ly/2RBtXrO
https://bit.ly/2XAXTrM
https://bit.ly/2K8ADcM
https://bit.ly/2XEq09M
https://bit.ly/3a7uNmJ
Grazie d'esistere
Michele Angelo Narracci

DICHIARAZIONE DEL POPOLO ITALIANO

Scarica la Dichiarazione del Popolo Italiano da Qui in Italiano e in Inglese da Qui
"sono da inviare solo le pagine da uno a quattro"

TI COMUNICO che entrando e restando in questo gruppo Telegram https://t.me/joinchat/BwzO5hqxFl_Jt-Shl-wm1g equivale a sottoscrivere pubblicamente la DICHIARAZIONE DEL POPOLO ITALIANO ;

  • 1)  La DICHIARAZIONE ha valore di legge.
  • 2)  Il numero di iscritti al gruppo è rappresentativo di quanti la condividono e ne fanno il proprio fondamento giuridico nei rapporti con chiunque.
    DAI MASSIMA DIFFUSIONE nei seguenti modi:
  • 3)  Stampala, compilala, e falla protocollare al tuo Comune di appartenenza sotto forma di autodichiarazione ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000. (N.B.: Prima di scrivere il nome e cognome puoi inserire la tua condizione attuale, es.: Io eterna essenza incarnata Mario Rossi);
  • 4)  Portala sempre con te (l’originale più varie copie da rilasciare) ed esibiscila in qualunque contesto in cui (senza dilungarti in improbabili dibattiti giuridici) intendi testimoniare in modo inequivocabile la disciplina giuridica vigente sulla quale fondi ogni tuo RAPPORTO CON L’UNIVERSALITÀ;
  • 5)  Partecipa al mail bombing e inviala tramite PEC alle istituzioni competenti tutti i lunedì a seguire, fino a che ce la fai:
    _Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri : carabinieri@pec.carabinieri.it;
    _ Comando Generale della Guardia di Finanza : comando.generale@pec.gdf.it;
    _ Polizia di Stato : dipps300c.servreospeciali.rm@pecps.interno.it ;
    _ Consiglio Superiore della Magistratura : protocollo.csm@giustiziacert.it;
  • _ Presidenza della Repubblica : protocollo.centrale@pec.quirinale.it ;
    _ Camera dei Deputati : camera_protcentrale@certcamera.it;
    _ Senato della Repubblica : amministrazione@pec.senato.it.
  • 6)  Inviala con ogni mezzo a tua disposizione a CHIUNQUE e OVUNQUE vuoi tu, affinché possano beneficiarne tutti i popoli della Madre Terra.

page1image15328 page1image15488
F.E.M.M. Federazione Etica Mondo Migliore per una Cultura di Pace P.A.N. Planet Art Network
per i Diritti Noosferici 23/9/14.1 – 7.13, Kin 260 (29.3.2020)


Creazione di moneta dal nulla e trasparenza del governo

Il meccanismo perverso del MES e il saldo del debito pubblico italiano di Giangiacomo Savogin e Jessica Pezzetta Savogin

Il MES, ovvero il Meccanismo Europeo di Stabilit
à, è un fondo costituito nel 2012 da diversi Stati,tra i quali l'Italia, il cui scopo è sostenere i Paesi dell'Eurozona in difficoltà finanziaria. Semplificando il concetto, lo si potrebbe equiparare ad una specie di “salvadanaio” in cui gli Stati versano dei fondi di emergenza ai quali possono attingere in caso di necessità. Come spiegato nel sito della banca d'Italia “il MES ha un capitale sottoscritto pari a 704,8 miliardi, di cui 80,5 sono stati versati; la sua capacità di prestito ammonta a 500 miliardi. L'Italia ha sottoscritto il capitale del MES per 125,3 miliardi, versandone oltre 14”. Si evidenzia come la maggior parte del capitale del MES all'interno del “salvadanaio” sia stato creato dal nulla con una riserva frazionaria di poco superiore al 10%. Il modo in cui i Paesi bisognosi possono accedere ai fondi (tra i quali ci sono anche quelli versati da essi stessi, oltre a quelli creati dal nulla) è un sistema perverso nel quale gli stessi fondi vengono concessi come finanziamento ad un tasso d'interesse. E, oltre a ciò, per avere in concessione tali finanziamenti, i Paesi devono attenersi a condizioni rigide che impongono che, per riceverli, i beneficiari devono effettuare delle riforme strutturali che dovrebbero servire loro al fine di migliorare le proprie condizioni economiche (pura utopia e follia intellettiva pensare di migliorare le condizioni economiche di un Paese ricevendo fondi anche propri, ma che tra l'altro per la maggior parte sono creati dal nulla come finanziamento da dover restituire con un tasso d'interesse [NdA]). Tra le riforme strutturali rientra anche la rinegoziazione del debito pubblico. Il giorno 16 marzo 2020, l'Eurogruppo era chiamato a ratificare con l'approvazione finale il MES, ma l'emergenza sanitaria COVID-19 ha annullato tale ratifica. Nei giorni e nelle settimane successive si è vista una vera e propria partita a ping pong tra l'Europa e il Governo Conte, unitamente al Ministero dell'Economia e delle Finanze guidato da Roberto Gualtieri, i quali dichiaravano prima di non voler accedere al MES, accettandone poi l'accesso in cambio di modifiche, proponendo in seguito gli Eurobond e i Covidbond per poi tornare al MES ed effettuare uno scarico di responsabilità dello stesso a terzi. Chi ha seguito la vicenda sarà certamente stato confuso da questi repentini cambi di posizione, non comprendendo cosa stesse accadendo, ma giustificando questo atteggiamento come un adattamento del Governo all'emergenza COVID-19. Ma la verità, forse, è un'altra: già nel dicembre 2019, il dottor Roberto Paternicò aveva manifestato dei dubbi riguardanti il MES dichiarando che “vari esperti in materia hanno espresso preoccupazioni e critiche alla riforma e il punctum dolens si fonda sul fatto che lo Stato che chiede aiuto al MES debba ristrutturare preventivamente il proprio debito, se questo debito non è giudicato sostenibile dallo stesso MES. Una precondizione quasi automatica per ottenere i finanziamenti decisa, tra l'altro, dai poteri degli organi del MES (organo tecnico) a discapito di quelli della Commissione (organo politico). ”(Vedi art. StudioCataldi La riforma del meccanismo europeo di stabilità MES i titoli di stato )”. Per quanto riguarda l'Italia, venerdì 13 marzo 2020 è accaduto un evento inaspettato e improvviso che ha portato ad estrema confusione i rappresentanti del Governo e dal quale sono scaturiti i continui cambi di posizione degli stessi per quanto riguarda gli aiuti finanziari dell'Eurozona. L'Organismo Monetario Extraterritoriale denominato GST© Virtual Bank, proprio per aiutare il popolo italiano ed il suo Governo, attraverso una procedura finanziaria, ha saldato il debito pubblico italiano, oltre ad aver messo a disposizione fondi per l'emergenza COVID-19 a favore del Ministero della Salute, del Ministero dell'Istruzione e finanziando come contributo di solidarietà i cittadini italiani per un valore di euro 3.000 pro capite una tantum per i danni economici e/o esistenziali subiti dalla gestione da parte del Governo Italiano dell'Emergenza COVID-19 (la documentazione e i moduli per la richiesta del rimborso sono reperibili al seguente link (http://www.gstvirtualbank.it/styled-8/download/ ). Nei primi giorni di aprile, in un intervento riguardante il MES, il Premier Conte ha dichiarato che “il MES esiste dal 2012 [...] questo Governo non lavora col favore delle tenebre, questo Governo guarda in faccia gli italiani e parla con chiarezza, se ha qualche proposta da portare la porta chiaramente guardando negli occhi tutti gli italiani [...]”. E' lecitamente il caso di chiedersi se per chiarezza e trasparenza s'intenda un atteggiamento omertoso sul fatto che il debito pubblico sia stato saldato e sulle altre procedure poste in essere dalla GST© Virtual Bank a favore dei cittadini italiani e se l'affermazione che il Governo non lavori col favore delle tenebre sia consona al fatto che, con la scusante dell'emergenza COVID-19, boss mafiosi detenuti al 41 bis (regime di carcere duro) sono usciti di galera per continuare la detenzione ai domiciliari e che grazie all'obbligo dell'uso delle protezioni delle vie respiratorie, ossia delle mascherine (di cui non esistono studi e pubblicazioni scientifiche che ne confermino l'efficacia sulla limitazione della trasmissione dei virus, COVID-19 compreso, e il cui utilizzo indiscriminato è sconsigliato anche dall'OMS per i possibili effetti collaterali che può provocare dovuti all' ipercapnia), possano, così come anche i latitanti mafiosi, muoversi tranquillamente in piena libertà senza essere riconosciuti, a dispetto delle norme di pubblica sicurezza del TULPS (Testo Unico sulle Leggi di Pubblica Sicurezza) e della legge antiterrorismo internazionale del 2005.

lo stesso articolo lo troverai qui e qui.

siamo uniti e connessi

Siamo una manifestazione di vita che ci porta dall'utero alla tomba
Siamo uniti da un campo elettromagnetico che ci rende connessi e con il quale possiamo interagire assieme con tutto, in quanto connessi alla stessa matrice.
In altri termini, pensa ad un contenitore che riempirai d'acqua e vi immergi oggetti di vario tipo! Quegli oggetti, anche in forma visiva, cominceranno ad essere in relazione fra loro. Quando stimolerai il contenitore con elettricità, calore, suono e qualsiasi altro stimolo conosciuto in fisica, tutti quegli oggetti in quel contenitore, includendo il contenitore, subiranno una trasformazione.
Quindi, sfruttando l'esempio di partenza: chi comanda è parte dell'esperimento quanto te e gli oggetti ed il contenitore. L'unica differenza sostanziale è che chi comanda, pensa di sapere come andrà a finire in un modo o nell'altro e accoglie anche la possibilità di non riuscire nell'impresa.
Proprio per questo motivo, valutando anche le tue incertezze a qualsiasi progetto, la Creazione di Moneta Scritturale sta diventando un modo di pensare e sono fiducioso che tu accetti, comprendendolo interiormente, che la scelta di cambiare e di credere in quello che sei spetta a te e solo a te: creditore-amore-vita vs debitore-colpevole-morte!
I cattivi non sono solo cattivi per noi, sono cattivi anche per loro, hanno fatto una scelta. I cattivi sono uno stimolo fisiologico per me; affrontandoli, mi rendono consapevole e determinato e cosciente della mia forza, li sfrutto. Loro conoscono la guerra e perciò combattono; devo riconoscere che sono rispettosi quando, negatogli il "consenso" vanno via da te (non capita spesso ma accade).
Mi piace ricordare una frase detta nello stesso film del sottotitolo (cloud atlas 2012):
il primo attore dice: tu sei un'insignificante goccia in un oceano d' acqua!
il secondo attore risponde: un oceano è solo l'unione di miliardi di gocce che senza di esse non esisterebbe.
La risposta data, a mio parere assume un forma consapevole di chi siamo, l'espressione che tu sei e potrai essere piccolo quanto vuoi, resterai la goccia che appartiene al tutto. Tu influenzi chi ti sta vicino con virus, informazioni, che lo stimolano a valutare alternative vitali, tu sei la luce che irradia chi ti è vicino, ricordatelo la prossima volta che ti vergogni a dire che stai cambiando le sorti del mondo e non solo le tue, ricordi? siamo connessi!
Auguro a te e all'oceano nel quale vivi, di realizzare che sei già connesso all' amore, creando e apprezzando chi sei accettando pregi e difetti, peli, e ciccia, quello che conta e serve adesso, è che utilizzi quell'umano che risiede in te per creare amore.
Quelli che seguono, sono link dei quali, solo per citare alcuni, vorrei facessi uso per capire che ci sono tanti che hanno cominciato a creare con determinazione altri scenari a quelli proposti dai media e che la mia espressione è la dimostrazione che nell'amore si crea in quanto è un'idea che non può essere relegata IO SONO, tu sei, noi siamo:

gstvirtualbank.it
byoblu
antimafiaduemila
maurizio blondet
coemm
osservatorio diritti umani
tribunale popolare
ourvoice
manifesto del patto per la libertà d'espressione
comuni italiani
Associazione Nazionale di Azione Sociale
humans.it
Come scrisse Paul Hawken siamo una Moltitudine Inarrestabile!
amore e prosperità e comincia a
man

Ringraziamenti dovuti e sentiti

May 09, 2020

evoluzione col cuore

ringrazio me stesso per quello che sento e riesco ad esprimere pur trovando uomini e donne che sono poco interessati a quanto dico;
ringrazio ulli, graziano, marlies, martina, marco, gabriella, walli, alvin, maurizio, giangiacomo, jessica, ernesto, giorgio, claudio e santo, lucio e raffaele, andrea e diedier, giorgio, ringrazio i gruppi clemm e le associazioni collegate ad essi, ringrazio gli uomini e le donne che s'associano per un mondo migliore, a tutti-e le mie conoscenze con cui ho avuto modo di confrontarmi comprendendo politici, amministratori, vigili, poliziotti, soldati, commessi, sindaci, carabinieri, finanzieri, banchieri, scellerati e disgraziati d'ogni genere;
ringrazio chi ha firmato il patto per la libera espressione e tutti i giornalisti (male&female) che raccontano i fatti oggettivamente accaduti, senn
ò taciuti dal sistema di controllo mediatico con la scusa che il popolo non è pronto;
ringrazio shiva per aver dato lo slancio della comunicazione attraverso l'e-mail e di coloro hanno sviluppato programmi utili a ipertestualizzare un collegamento nell'innumerevoli connessioni della rete internet, ringrazio l'elevatissime connessioni umane che m'hanno fatto crescere, trasformare, evolvere in quello che posso esprimere con amore agli altri adesso;
ringrazio coloro i quali sono nel limbo e vivono in una costante paura costruita a puntino da uomini e donne materialisti e senz'anima;
ringrazio gli uomini e donne che percepiscono ancora la verit
à profonda della vita;
ringrazio coloro sono e si sentono in gabbia pur essendo donne ed uomini vivi e viventi;
grazie a te che leggi questo messaggio che contiene "speranza" e comprendi che
è anche un messaggio d' augurio che un giorno, ci potremo amare e rispettare in armonia e verità, per quello che siamo, dimenticando etichette imposte da corporazioni anticristiche, egoistiche e materialistiche;
grazie a te che nel tuo animo hai volont
à e coraggio di creare un'immagine del futuro cooperativa e prospera;
grazie anche a te che preferisci abbassare la testa pur di non perdere quanto hai costruito seppur pagando il pizzo ad una societ
à privata, che ti priva della replica e di un onesto contraddittorio;
grazie ai credenti di ogni forma di religione, auguro loro che possano scegliere il loro dio interiore e lo rendano manifesto alimentando il loro cuore d'amore;
grazie a coloro i quali ci hanno stimolato a cambiare orizzonte;
grazie a te che hai a cuore il creato e t'impegnerai a curarlo e guarirlo dalla frenesia del possesso materiale.
Grazie ai piccoli passi che farai per amare coloro hanno commesso errori e hanno deciso di rimediare assieme a te!
michele angelo, un uomo.

COVID-19 e accertamenti fiscali

in anteprima da StudioCataldi.it
Attenzione alla truffa dell'Agenzia delle Entrate e dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione
di Giangiacomo Savogin e Jessica Pezzetta Savogin



agenziaentrate-id15270 unknown

Dal primo giugno prossimo il Fisco tornerà attivo dopo il periodo di sospensione dovuto all'emergenza COVID-19 e sembra che verranno notificati con diluizione fino a dicembre 2020 circa 8,5 milioni di atti per quanto riguarda l'Agenzia delle Entrate e 4,5 milioni per quanto riguarda l'Agenzia delle Entrate-Riscossione. Ad annunciarlo alla commissione Finanze della Camera è proprio il direttore dell'Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini in persona. Non viene esclusa, ma nemmeno confermata, una nuova rottamazione dovuta ad una pace fiscale per l'emergenza COVID-19. Ruffini ha anche precisato che gli atti notificati a ridosso del lockdown rimangono attivi e, pertanto, devono essere pagati nei termini di legge, poiché «non vi è alcuna disposizione che sospenda il pagamento delle somme dovute in acquiescenza, salvo per i contribuenti della cosiddetta zona rossa» (sembrava, dalla parole di marzo espresse dal Premier Conte, che tutta l'Italia fosse in "zona rossa", ma, evidentemente, dal punto di vista fiscale non è così [NdA]).
Tralasciando le considerazioni puramente etiche per quanto concerne la riscossione delle imposte in un periodo in cui la maggior parte delle attività commerciali è chiusa per l'emergenza COVID-19 e, come dalle stime, il PIL ha subito un calo di circa il 10% nel primo trimestre 2020, ricordiamo quanto segue, sicuri di fare cosa gradita ai consulenti fiscali, ai consulenti giuridici, ma anche e soprattutto ai cittadini in difficoltà economica: i debiti delle persone fisiche e delle persone giuridiche imposti fino al 31/12/2019 dall'Agenzia delle Entrate e dall'Agenzia delle Entrate-Riscossione sono già stati saldati dall'Organismo Monetario Extraterritoriale denominato GST© Virtual Bank. Gli atti sono reperibili ai seguenti link, rispettivamente per Agenzia delle Entrate (link) e per Agenzie delle Entrate-Riscossione (link). Confermata la validità giuridica delle procedure finanziarie nazionali e internazionali poste in essere dalla GST© Virtual Bank, auspichiamo che l'attività del Fisco, esercitata dall'Agenzia delle Entrate e dall'Agenzia delle Entrate-Riscossione, sia costantemente vigilata dagli organi giudiziari competenti e dalla magistratura ordinaria poiché, alla luce di quanto finora esposto, se tali Enti inviassero delle richieste di pagamento per debiti di data anteriore al 31/12/2019 ci sarebbero diverse ipotesi di reato commesse dai funzionari verbalizzanti l'atto, congiuntamente e disgiuntamente all'ente di appartenenza (art. 28 Carta Costituzionale), tra cui, ad esempio, abuso d'ufficio (art. 323 c.p.), falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici (art. 479 c.p.), concussione (art. 317 c.p.) e associazione per delinquere (art. 416 c.p.) per citarne solo alcune. Per le ipotesi di reato perseguibili d'ufficio, ribadiamo la nostra speranza che la magistratura (ex art. 112 Carta Costituzionale), i pubblici ufficiali e tutti gli incaricati di pubblico servizio (ex art. 331 c.p.p.) vigilino a tale riguardo anche e soprattuto per evitare, nei mesi futuri, un'ecatombe dovuta a suicidi per cause economiche - un trend che pare sia già iniziato - determinate dalla mancanza di aiuti finanziari concreti e sufficienti da parte del Governo, il quale, tra l'altro, sarà facilmente rimpiazzato dalle associazioni criminali mafiose come Cosa Nostra, 'Ndrangheta e Camorra per cintarne le principali, di cui alcuni boss sottoposti al regime di carcere duro (41 bis) sono già stati liberati per scontare la pena agli arresti domiciliari, così come deciso proprio dal Governo per l'emergenza COVID-19.

Lettera a Sindaci e Comunali

Scaricala in formato PDF - Laden Sie es im PDF-Format herunter
(coloro vivono il COMUNE e vivono nel comune in comune)

Rivista e Corretta al 29.04.2020 dopo averci dormito un pò su.

Cappello

Quello che segue è un discorso, un esempio, dell'allontanamento sociale che ha come mezzo il Telefonino, lo Smart-Phone.


Salute a noi, scrivo la presente missiva a tutti coloro i quali vivono il Comune perché lavorano all’interno delle sue mura: Uomini e Donne nelle funzioni di Sindaco, Vice Sindaco, Assessori, Legali Rappresentanti, Responsabili, Impiegati e chiunque vive la gestione della res pubblica in quanto eletti o assunti per il bene comune e per il bene in comune. Quest’ultimo “in comune” significa di tutti.
Il periodo del blocco causato dall’ipotetica pandemia sta debilitando tanti cittadini ed esseri umani che vorrebbero vivere, piuttosto che sopravvivere. In questo, tanti hanno dimenticato che dipende anche da loro togliere il consenso agli amministratori eletti e ineletti (eletti solo dai giocatori d'alto rango). Il consenso è la chiave, bisogna esser consapevoli e per questo anche tu sei in balia di chi governa dall’alto. Un caro amico, che ho potuto ascoltare in questi ultimi anni, con cui si poteva discutere su tante cose, anche su quanto non condividevo era Giulietto Chiesa, pochi giorni fa disse: "Noi dobbiamo imparare a difenderci in modo tale che non ci possano colpire. Difenderci in questo modo significa difendere il nostro territorio: il territorio del nostro cervello. Dobbiamo difendere i nostri pensieri, il nostro corpo che è la nostra vita senza la quale non potremmo vivere. Dobbiamo difendere dove camminiamo, dove camminano i nostri gli, dove studiano, dove lavoriamo, dove ci incontriamo. Noi dovremmo costruire mille, diecimila, centomila punti di resistenza, di uomini e donne consapevoli che la difesa del loro territorio è cruciale”. Ed ancora, "Dovremmo capire che è indispensabile unire le forze, l’unico difetto è che sono frazionate, incapaci di agire con una voce unica, dobbiamo creare un unico megafono. Per difendersi le persone devono sapere, devono organizzarsi”.
A questo aggiungo, cuore e coraggio sono ingredienti utili alla buona riuscita del progetto, oltre ad una considerevole quantità d’amore! Alcuni di voi nel leggere questa lettera, prontamente scarteranno l’idea che un essere umano si prenda del tempo per cercare di farvi osservare un particolare che forse v’è sfuggito: siamo assieme su questo pianeta e ogni cosa facciamo riverbera, risuona, ovunque, quando avete creduto a colori politici, ad ideali semantici oppure perché v’andava di rappresentare quel popolo che viene citato nel primo articolo della Costituzione Italiana: “L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”, allora IO SONO parte di quel popolo.
TU SEI parte di quel popolo!
Le altre ditte (s.p.a., corporations) che cercano di gestire tutto anche il comune in comune prendendosi sempre la fetta più grossa estorta ai "cittadini" e i vari

ed eventuali “impositori esterni" (meglio impostori), sono esterni alla vita che conduciamo realmente. Questo è chiaro? Il sistema consumistico è chiaro che non produce ricchezza ma la induce in forma mediatica facendo divenire tutti debitori e incatenati alla gabbia sociale; un esempio fra i tanti è dato da coloro i quali si sono convinti che avere tre auto e pagare tasse di tutti i tipi, sia giusto e la Società stimola questi SOGGETTI richiedendo di lasciarli consumare in quanto fanno girare più denaro, l’economia li deve ringraziare ed ossequiare come guardiani delle loro gabbie sfruttandoli, sfruttandoti.
L’illusione deve scomparire, quando tutto si compirà in termini di legge L.241/1990 allora anche tu potrai usare questa Istanza e a quest’altra Istanza e potrai dare disposizione d’attuazione a nome e cognome di ogni cittadino del tuo Comune, richiedendo e rivendicando per loro dall’Agenzia delle Entrate del tuo Comune o Provincia il rimborso per l’emergenza COVID-19 aiutando migliaia di cittadini che aspettano, aspettano, aspettano invano un mondo migliore.
Riguardo la teoria della ricchezza, questo sistema sociale funziona proprio male, io vedo che la ricchezza nel prossimo futuro, dipenderà da scelte interne (consapevoli del valore della vita), scelte interne anche nelle stanze del potere che dovranno accettare un altro paradigma socio economico in quanto non hanno il consenso popolare. Attualmente tutto sta diventando sterile, tranne per le multinazionali; anche tu stai dando loro ancora supporto sotto ricatto per l'installazione della rete senza cavi del 5G?
Sai che distruggerà anche le tue cellule? La bellezza della vita è godersela assieme senza doversi guardare sempre le spalle.

Noi siamo il valore e quindi coloro i quali danno valore, ipotizzando di conoscerlo. Cambiando il valore per la vita cambiamo il mondo attorno a noi.


Per favore non offenderti se dico questo ed anche per utilizzare il "tu" e non la Terza PERSONA (il messaggio è diretto all’essere umano che legge il messaggio, funzione pubblica a parte), quanto sto scrivendo è diretto a te e alle migliaia di contatti del tuo smart phone, cellulare, telefonino, e lista di e-mail, che dovresti informare correttamente; voglio scuoterti e portarti a valutare alternative paci che e legali già in uso, valutare e decidere di seguire uniti, tutti assieme, l’eliminAZIONE del debito dalla - nostra vita ed eliminando la schiavitù dal dio denaro che dovrebbe solo servire senza doverlo servire.

Noi Creiamo perché siamo capaci (ex art. 2 codice civile) e ci sono tutte le istruzioni sul sito http://gstvirtualbank.it e nella Procedura dello stesso può essere studiata assieme ed applicata, adesso!


Hai sempre dovuto fare compromessi per la scarsa ricchezza monetaria ed economica comunale e magari politica? Il futuro si sviluppa con amore, rispettandoci e rispettando la terra che ci ospita in prosperità, ora ed in perpetuo.

Oggigiorno, parecchi dei tuoi colleghi, rifiutano di accettare il fatto che tutti noi, compreso te, siamo capitalizzati, trasformati in un “bond” (cedola di valore in carta come BTP, BOT e CCT) e dobbiamo produrre, pagare, consumare tutto per il "bene" dell’economia egoista e distruttrice che illude gli stolti, i tiepidi; per coloro che pensano che possedere è potere, questo deve cambiare in conoscere è potere!
Molti spendono 1 300 euro per uno smart phone-telefonino, un computer portatile potentissimo, che oltre a servire come strumento di lavoro e comunicazione, serve a chi lo produce per studiare, analizzare e dirigere tutti i tuoi spostamenti, i tuoi acquisti, le tue scelte, dicendoti dove, come, e quando muoverti nell'apparato consumistico.
Cos’è questo se non un controllo di massa a distanza! Non possiamo scegliere di essere quello che siamo? Dobbiamo farcelo dire sempre da altri? Da un telefono? Si, il telefonino, chiamato adesso smart phone, è smart=intelligente più di te! Ti domina e non puoi più fare a meno di lui. Svariati motivi mi portano a concludere che un dispositivo simile permetta al sistema di controllare il prodotto Uomo-Donna; dall'altra parte ci sono uomini e donne che pensano d’aver il mondo in un dispositivo tascabile e quindi fantastico, ottimo per chi statisticamente vuole conoscere le abitudini, gli spostamenti e quanti soldi sono in cassa. Il Telefonino è solo un procedimento di distanziamento sociale. La società odierna, in modo ignaro, ha subìto tantissimi esperimenti sociali, tutti questi esperimenti hanno portato ai nostri giorni.
Il sistema di comando, vuole il distanziamento sociale perché meno complesso da manipolare. La lotta fra l’anticristo (adulatore, materialista, illusionista) col cristo (luce e verità abbinati a tanto amore) per il dominio della verità, usa lo stato del materiale (quello che distrae dal nostro io, dalla nostra essenza) portando a dimenticare lo spirito (meglio un telefonino, posso esser parte del world wide web ovunque, che senso ha spendere tempo e denaro a scoprire altri mondi personalmente quando altri l’hanno già fatto per me?). Pochi anni fa, se volevi incontrare un tuo amico non raggiungibile al telefono, ti facevi una camminata socializzando lungo la via. I rapporti erano umani. Adesso, sul telefonino ci sono moltissimi indirizzi in rubrica di cui non sappiamo nulla forse abbiamo avuto una sola conversazione tra l’altro con una persona sconosciuta. Sto arrivando alla Conclusione, voglio condurti ad osservare che quel comportamento è fra le paure di questo tempo curato dalla medicina ufficiale con psicofarmaci (sei anche tu sedato da alcuni di questi psico inibitori dell'anima?); è importante curare chi sta male e so re, dovrebbe essere istintivo, adesso invece chi ha un telefonino anziché aiutare qualcuno che ha avuto un incidente, prende il suo glorioso attrezzo tecnologico e filma quanto sta accadendo, immobile perché poi deve esser social e dice: “avrò tante visualizzazioni”; comportamenti acquisiti dall’imposizione mediatica OBEY BUY BUY BUY OBEY come nel lm They Live del 1988 (https://youtu.be/iJC4R1uXDaE ).
Concludo Perché ti sto dicendo questo? Vedere il mondo da uno smart phone è diverso che vivere il viaggio nei luoghi dei nostri comuni, 7916 comuni, sentire i profumi della campagna, del mare, delle montagne e dei boschi e delle pianure e colline, delle vie del centro alberate e del mercato. Il reale è amore e anche

l'umanità che si trasforma è amore, distanziarci dal materiale è lo sforzo necessario che dobbiamo compiere non l'uso della mascherina usata per nasconderci. Riprendere un paesaggio col telefonino, alimenta poco il cuore e lo spirito che sono ancora analoghi, si riempie solo una scheda di memoria e la nostra essenza viene deturpata. Per costruire qualcosa di nuovo, di nuovo veramente, si devono cambiare le basi delle fondamenta marce, nel rispetto dei diritti fondamentali dell’umanità tutta e di chi vive ed è vivente adesso.
Per favore, riferisciti ai link che seguono, mi potrai contattare da essere umano (non sto provocando è la realtà): http://www.gstvirtualbank.it/styled-15/

http://www.gstvirtualbank.it/resources/Documenti/direttiva-sviluppo-sostenibile- registrata-dalla-Cdc.pdf https://www.youtube.com/watch?v=qIxOKwNN790
http://www.gstvirtualbank.it/resources/Documenti/Moneta-Legale-Vs MonetaScritturale.pdf
http://www.gstvirtualbank.it/resources/Documenti/MONETA-SCRITTURALE- Ultima-Frontiera-142020.pdf http://humans.it Assieme è umanamente possibile.

Rammento l'articolo 21 della Costituzione Italiana, nel caso non fossi d’accordo, questo è il mio pensiero!


Grazie d’esistere e di cominciare ad amare.
Prot. int. man-018-2020-LSC del 28.04.2020 Michele Angelo Narracci
Ringrazio di cuore tutti coloro m'ispirano in questa vita; voi che siete nella mia rubrica, so che siete speciali e vivi e viventi. Questo è un extra per dirvi che vi voglio bene, adesso però cominciate a muovere i primi passi nel futuro di luce e d'amore con coraggio, grazie d'esistere.
https://telegra.ph/Lettera-a-Sindaci-e-Comunali-04-27 Legge Naturale, Esseri Umani, Ri-Evoluzione, #debitopubblicosaldato

Per chi lavorano le Forze dell'Ordine?

April 23, 2020

A quale ordine ci si sta riferendo?
All'ordine del nuovo ordine mondiale (circa 700 esseri) e alle Forze dell' Ordine e nel lontano 25 March 2017 alle 23:21 scrissi:
ogni mondo è paese. quando le forze dell'ordine capiranno di fare quel lavoro e di esser umani come chi arrestano, forse, dico forse, anche i rappresentanti del popolo illegittimi, illegali e ineletti ed inetti capiranno che il loro tempo è terminato. svegliamoci prima che sia tutto numero e bombe!
man
Troviamo assieme ci
ò che è cambiato dentro te. https://t.me/sii_te/387

IO SONO eterna essenza, energia

Siamo tutti amministratori di quel nome che ci hanno affibbiato i nostri geni-tori (ex art. 2 c.c.), il cogno-me (conosci/o-me) serve ad inquadrare il valore sistemico, è vero.
È vero che il sistema si sta incasinando perché ha bisogno di stimolare con frequenze del campo elettromagnetico le nostre scelte, INCASINANDOLE.
Insomma con lo stimolo elettromagnetico adatto stanno interferendo col naturale procedere dei nostri pensieri,
ieri come oggi.
E' vero anche che sono arrivati alla frutta perch
é ci stanno portando a quel precipizio che c'induce a fare una scelta: cambiare o perire già annunciato nel 1951 (dal 42:30 min) e nel remake del 2008 nel film The Day the Earth Stood Still (dal minuto 1:11:30)! Ed ancora nel 2005 col film The Island (dal minuto 50) viene proiettato un futuro allettante solo a chi è ricco materialmente parlando a discapito di chi non lo è.

c8aad0bc9988146e1405d

la cimatica aiuta noi e coloro i quali la usano contro di noi: siamo energia in trasofmazione
La mascherata, quindi la depersonalizazzione è in atto per confonderci.
Alcuni di voi si stanno chiedendo come mai sto scrivendo di un tema simile, presto detto.
Questa situazione dovrebbe essere usata a vantaggio di coloro i quali hanno chiaro in mente e nel proprio cuore d'essere vivi e viventi e che le privazioni inflitte, le nefandezze contro l'Umanit
à dal sistema sono chiare e stiamo immettendo nello stesso sistema forze che guariscano lo stesso a cooperare ed evolverci in quello che realmente siamo: energia, essenze incarnate in un involucro chiamato corpo, esseri di luce, esseri che amano e che possono espandere il loro cuore coinvolgendo gli altri e sicuramente chi gravita attorno a noi.
La proprietà a pagamento e a debito deve scomparire.
Noi siamo i creatori della nostra esperienza terrestre.
Agiamo in amore e determinazione, ADESSO. Grazie dell'attenzione,
man

essere o divenire essere

L'appartenenza ad una famiglia può esser visto come un contenitore del commercio. Mi spiego con un ragionamento.
Tu entri in un nucleo famigliare senza aver alcuna propriet
à, della casa, del giardino e di tutte le zone dell'abitazione che prima della tua venuta venivano usati solo dai componenti di quel nucleo; adesso tu usi parte del loro spazio interno ed esterno, privando loro di questi spazi in quei determinati periodi nei quali li stai usando tu!

8ac3ef27724eb1cd83d37

il valore al pezzo di carta è accettato per convenzione da una comunità
Lo spazio che occupi gratuitamente in questa famiglia è tollerato con freno; quella piccola abitudine di considerare quello che si ha, "avere qualcosa che ha valore monetario", affermando che quest'oggetto è mio, limita enormemente la crescita e lo sviluppo più armonico e spirituale dell'essere umano. Risulta umanamente possibile ed immaginabile (immaginare = in me mago agere - il mago che crea è in me) una nuova visione dell'abbondanza senza debito. Quando avremo il nostro giaciglio, proprio nostro, quindi esentasse e qualsiasi delle necessità energetiche, strutturali, consumistiche possibili incluse nel |no costo | solo allora, cadrebbe la difficoltà o tendenza di sentirsi invasi in quanto paganti nulla!
Quello che si usa, viene usato in un determinato spazio e in un determinato tempo, e quindi dici che hai una propriet
à che è tua e solo tua, in effetti utilizzi solo una partizione spaziotemporale ridotta, e che ti costa qualcosa all'anno, con lo scherzo della proprietà a pagamento e a debito siamo abiutati a pensare a questa invasione perchè tu in questo sistema la proprietà, tu l'amministri e basta e la paghi. L'immagine che ho è questa: un uomo e una donna quando s'incontrano potranno avere a disposizione due giacigli, due spazi indipendenti; non ci sarà più la proprietà a debito e si potrà vivere in armonia con la natura senza inquinarla e deturparla e crescendo anche dei figli i giacigli si adateranno al numero del gruppo.
Questo nuovo stile di vita, prospero e ricco d'amore lascerà cadere l'aspetto materiale e ci porterà a godere del nostro essere, perchè saremo divenuti esseri, esseri di luce!
Amore e Prosperità
man
Crea il tuo futuro con amore e coraggio
http://gstvirtualbank.it

io amo!

Stimolo ad ergersi per quello che siamo evitando d' esser quello che qualcuno vuole che siamo!

Solo se tu credi sia possibile che qualcosa di esterno, come può essere una ditta privata, uno stato, una Società Per Azioni e qualsiasi altro impedimento stia cercando di congelare l'anima, la tua anima, che proprio per la sua natura non può essere congelata, allora ricordati che:
  • la natura è vita;
  • la natura è dentro di te come dentro di me;
  • le parole scritte nelle Costituzioni o in testi che suggeriscono un comportamento saggio e responsabile e che tutelano la vita di tutti, sono di valore, se e solo se, noi diamo valore alle stesse scritture;
  • la nostra anima, quando sa d'essere, non permette al nostro corpo d'ammalarsi perché siamo presenti anche quando il sistema che opprime la vita, cerca d'inquinarci per ridurre quel potenziale inesauribile;
  • così, se lasciamo che qualcuno, un'entità, una struttura nazionale o sovranazionale, ci gestisca come se fossimo "incapaci d' intendere e di volere" spetta a noi dire che questo non deve farlo com' è chiaro dire a chi ci molesta di finirla, smetterla.

Adesso, la soluzione
è sotto i nostri occhi, ricordiamoci che risiede nel nostro spirito dall'origine della nostra venuta su questa terra e che possiamo agire con coraggio, amore e discernimento, sarà più facile riuscirci!

amore e prosperit
à
man

le partite iva chi sono?

Michele Angelo Narracci LR
March 29, 2020

... la sensibilità umana scompare ogni istante quando leggo ed odo che le sovvenzioni si devono dare alle "PARTITE IVA" alle aziende come se dietro a quelle cose ci fossero, senza offesa, dei computer, delle macchine!
Perch
é si devono dare i soldi alle partite iva se sono partite? Perdonatemi per il gioco di parole e perdonatemi se faccio questa osservazione sfruttando questo modo di dire, poichè i soldi non vengono usati dalle partite iva, meri numeri che identificano una Persona FISICA e SOGGETTO GIURIDICO, bensì da uomini e donne che svolgono quanto credevano li faccese vivere con agio, con freschezza, con gioia, l'esistenza su questo pianeta assieme agli altri uomini e donne.
Questo modo di dire rallenta e distoglie l'attenzione al vero, essenziale, vitale obiettivo, riportato anche nella Costituzione Italiana (
artt. 1, 2, 3, 4, etc.) di risolvere la crisi per i cittadini ed aggiungo per tutti coloro i quali vivono sul territorio italiano.
Riferendomi sempre alla Costituzione Italiana mi piacerebbe vedere l'art. 53
  • Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.

cancellato del tutto ed al massimo spostato dal TITOLO IV - RAPPORTI POLITICI (A RTICOLI 48 - 54) al TITOLO III - RAPPORTI ECONOMICI (A RTICOLI 35 - 47)
-- Ricordo a tutti i lettori che ad oggi, il Governo Italiano ed i suoi rappresentanti, potrebbe aver disintegrato, estinto il debito pubblico, ed immettere i fondi che sono stati creati e stanziati per questo e per la sanit
à pubblica e le scuole, come comunicato a tutta la stampa e a tutti i rappresentanti istituzionali che esistono tre Delibere racchiuse in un'istanza che sollecitava questo utilizzo e recapitate all'Agenzia delle Entrate di Gorizia in data: 7.12.2019, 14.12.2109 e 11.03.2020! -- Ricordo anche a tutti coloro i quali leggeranno questo commento-comunicato, che potete chiedere anche voi alla CAMERA ed al SENATO che fine hanno fatto quei pagamenti (Primo, Secondo e Terzo)
La soluzione, spesso
è sotto i nostri occhi: GST© Virtual Bank
Amore e prosperit
à a tutti e quando decidete di vivere in un mondo d'amore, dove il debito è scomparso, realizzate il sogno: amatevi ed amate gli altri! Si può, basta cominciare. Dopotutto Siamo umani man

A tutti i cittadini italiani e al Governo italiano.

..il messaggio è stato scritto A.A. per raccogliere consensi qui: http://chng.it/XdNswSk8mZ

April 08, 2020
Creiamo ricchezza e benessere, adesso
Il momento storico che stiamo vivendo è unico. Un virus che all'improvviso sconvolge totalmente il sistema globale, che ogni giorno sostiene come un'impalcatura la vita di miliardi di esseri umani, ha fatto si che si creasse una crisi senza precedenti nel panorama mondiale, paragonabile solo a quella del secondo dopoguerra. Si sta così drasticamente aggravando una situazione socio-politica già di per sé molto provata. In Italia moltissime famiglie a causa degli effetti economici di questa crisi si ritroveranno a dover combattere contro la fame. Famiglie che sono quasi sempre composte anche da bambini.
  • Noi tutti non abbiamo la posizione sociale per poterci sostituire al Governo e dettagliare le misure che esso dovrà attuare per far fronte a questa drammatica situazione, ma abbiamo sentito la forte necessità di portare all'attenzione del Governo un aspetto che crediamo possa pienamente contribuire a risollevare la nostra nazione, un aspetto che indica come trovare le risorse economiche necessarie per uscire da questa crisi.

La richiesta che tutti noi, amanti della pace, dell'Italia, della fratellanza e della solidarietà, valori peraltro espressi appieno nello stemma della nostra Repubblica, avanziamo, è che la spesa militare annua destinata a contribuire ad eventi bellici, armi, esercitazioni militari in Italia e fuori di Italia e che sappiamo ammontare a 22 miliardi di euro circa all’anno, venga dirottata totalmente in favore degli aiuti sociali per le famiglie in difficoltà economica, che sono la maggioranza oggi, in favore delle piccole imprese, in modo da creare un terreno fertile dove piantare i nuovi semi del futuro, in favore di attrezzature ospedaliere necessarie sia all'attuale emergenza sanitaria sia al ripristino di una sanità capace di assorbire le emergenze dato che moltissime persone non riescono a curarsi per il costo di ticket e medicine, infine in favore dell'attuazione di tutte le altre misure necessarie affinché l’Italia esca al più presto possibile da questa grave situazione che altrimenti lascerebbe la popolazione in uno stato di impotenza, rabbia ed abbandono da parte dello Stato.

  • Inoltre, in aggiunta a questi miliardi usati per l' industria bellica come contributo di partecipazione quale membro della NATO, chiediamo la CREAZIONE di EURO già messi a disposizione da GST© Virtual Bank nel rispetto delle leggi costituzionali del Nostro Paese, come da comunicazione inviata alla Camera, al Senato e a tutti gli organi preposti.

Comprendiamo bene che gli aspetti geo-politici al momento sono caratterizzati da eventi destabilizzanti, che purtroppo si stanno aggravando ogni giorno sempre di più, ma comprendiamo altresì molto bene che proprio noi, in quanto italiani, popolo tramite il quale tutto il mondo ha trovato ispirazione, dovremmo dare un forte segnale di Pace abbandonando una volta per tutte la strada del riarmo e della guerra per intraprendere quella della Pace e della Solidarietà, ideali e valori scritti già da uomini e donne prima di noi con il sangue nella nostra sacra Carta Costituzionale. Ricordando che la Stella rossa dello Stemma della Repubblica simboleggia proprio la solidarietà tra il popolo, che il ramo di ulivo simboleggia la pace a cui ci siamo votati, che la ruota dentata simboleggia l'industriosità e la creatività del nostro popolo, che il ramo di quercia rappresenta la nostra forza e la nostra tenacia, ci auguriamo che tutte queste caratteristiche ora possano trionfare anche in ambito politico e di rispolverarle come un libro antico ma prezioso, nostro patrimonio, facendone di nuovo uso.
  • Chiediamo di poter avere subito le risorse economiche necessarie a superare questo momento per noi così critico e duro, utilizzando i beni e le potenzialità economiche che di diritto ci spettano, perché frutto del nostro lavoro e dei nostri sacrifici, ma che di fatto vengono usate per armare guerre in altre nazioni, per implementare l'industria bellica nel mondo peraltro in palese violazione delle nostra Carta costituzionale e senza che del loro utilizzo ci sia stato né chiesto parere né reso conto.

Un cittadino italiano. Una cittadina italiana. In rappresentanza di milioni di cittadini italiani in accordo.

Spiegazioni aggiuntive alla Procedura GST© Virtual Bank

Michele Angelo Narracci LR
March 30, 2020

Salute a noi, per semplificare il documento denominato Istanza da inviare al Comune di residenza ed ai Carabinieri dello stesso Comune, le modifiche ci sono state per semplificare:
  1. aggiunta dell'intestazione di chi invia/protocolla l'istanza;
  2. allegato ipertestuale del Contratto Unilaterale anziché cartaceo (tanti non avevano od hanno da stampare troppi fogli).
Prima Istanza da inviare al Comune ed ai Carabinieri
Le petizioni che seguono all'invio dell'istanza sono quelle di discutere alla CAMERA ed al SENATO del metodo di Creazione di Moneta Scritturale e sempre nelle stesse sedi di valutare le SANATORIE (1, 2 e 3) ufficialmente inivate e protocollate presso l'Agenzia delle Entrate di Gorizia, utili a:
Prima: SALDO PRESUNTI DEBITI VS AGENZIA DELLE ENTRATE-RISCOSSIONE
Seconda:
SALDO VS AGENZIA DELLE ENTRATE E BANCHE
Terza:
SALDO DEL DEBITO PUBBLICO E RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI COVID-19
Nota Bene: chiunque può inviare a testate giornalistiche locali e nazionali, al Sindaco del proprio Comune, ai rappresentanti del Governo Italiano, sotto forma di "comunicato stampa" in allegato e possibilmente con PEC, FAX, l'Istanza ex Legge 241/1990 e la Ricevuta d'invio dati certificata per manifestare sia l'interesse al progetto che la responsabilità che ognuno di noi ha per un futuro prospero!
8e0a6caa5c99372e42846


Motivazioni per Creare Moneta Scritturale

Michele Angelo Narracci LR
March 29, 2020

16e5e25c5868d3db46329


Nell'istante attuale, mentre scrivo, ho una miriade di pensieri che affluiscono nel mio essere!
Ho sensazioni corporee, percezioni mentali e spirituali che inducono a pensare che tutto
è pronto per esser realizzato.
In fondo cosa sta accadendo? Miriadi di uomini e donne interconnessi che si uniscono per cambiare la qualit
à di vita sulla terra per aiutare la stessa Terra che ci ospita.
Tanti di chi conosco, costretti a vivere fra le mure domestiche, stanno rivalutando una modalit
à di vivere decisamente insolita e stanno riscoprendo la casa, quel contenitore che ci protegge e ci accoglie ma per la vita frenetica non curavamo o, meglio non vivevamo il suo spazio.
Hanno cominciato a cucinare, a riparare il tubo del lavandino che perdeva, a pulire la cantina, a riordinare i libri, a vedere film datati, a discutere di peli trovati nell'uovo, insomma un vantaggio indotto.
Non ultima la possibilit
à di Creare Moneta Scritturale col metodo GST© Virtual Bank.
Cosa ti serve?

  1. Sottoscrivere una casella di Posta Elettronica Certificata col tuo nome e cognome;
  2. Scaricare il format dell'Istanza da inviare al Comune di residenza e ai Carabinieri;
  3. Cominciare a Creare Moneta Scritturale col metodo GST© Virtual Bank;
  4. Inviare le petizioni alla CAMERA ed al SENATO della Republica Italiana;
  5. Inviare un nuovo messaggio al Comune di residenza dopo 15 giorni, per rifrescare la memoria in riferimento all'ATTO gstvb-002-2018;
  6. Richiedi il rimborso, una tantum, per le difficoltà subite dal COVID-19 ;
  7. Richiedi notizie dettagliate alla CAMERA ed al SENATO per le SANATORIE;
  8. Condividi quanto stiamo realizzando anche con te per un mondo prospero;
  9. Puoi divenire testimone del cambiamento, comunicando che il #debitopubblicosaldato con autoscatto!
  10. Comunicate al Sindaco del vostro Comune di residenza che l'Istanza Prot. n. gstvb-001-2020 interessa anche lui-lei e tutta la comunità!

Siamo nell'apocalisse: era delle rivelazioni, delle verità!

March 28, 2020
Amore e Prosperità by Michele Angelo Narracci

173210bea6752c5bb1568


L'apocalisse
è un processo al quale tanti non s'avvicinano anche se sono inevitabilmente travolti. In un mondo di bugie e mezze verità cosa può fare una rivelazione in più al tuo mondo?
Evidenzio che la presente apocalisse, o meglio, quella a cui mi riferisco è collegata alla seconda venuta di Cristo! Per rappresentare meglio questa evidenza è meglio chiarire qualcosa ancora. Il cristo siamo noi, ci stiamo evolvendo da una posizione d'egoismo puro ad una posizione d'altruismo, provando sollievo e benessere quando aiutiamo chi vive affianco, vicino a noi ed ha bisogno d'aiuto.
Il Cristo
è donna ed è uomo. Il cristo è quella parte di noi che vive nell'amore. Il cristo a cui mi riferisco dona qualcosa. Il cristo è anche incarnato in un uomo, questa è anche parte della sua evoluzione, per aiutarci a vedere ciò che c'è stato nascosto dall'anticristo della super cazzola dell'accumolo forzoso di cose che spesso mostrano il nostro limite: da morti non ci portiamo nulla. Si sta facendo strada il nostro spirito, represso da onde elettromagnetiche e distrazioni del corpo, pervertendoci in circoli viziosi di annichilimento del nostro essere umani.
Lo splendore del creato (l'uomo e la donna), fatto ad immagine e somiglianza del dio onnipotente, relegato a schiavo di materia che ha un valore che non si riconosce, un costo che gli viene affibbiato alla nascita e tutto quello che tocca diventa il prezzo da saldare con moneta invisibile!
Pagare una banca privata che priva "legalmente" la libert
à di un uomo, di un popolo, di tutti gli abitanti del pianeta Terra, affermando l'incapacità di scegliere un destino differente per l'umanità, tutti questi sono al soldo dell'anticristo che vi adùla, vi mette all'angolo e le vostre debolezze v'inducono a deporre la vostra dignità lontano dal vostro cuore e dalla vostra anima.
Come può essere possibile accettare un contratto suicida come il MES ad esempio fra i tanti? E' una proposta di contratto che indebita solo coloro i quali evitano di dire la verità. Come potrete approfondire ed agire accorpati in un unico idelale cristico di verità è rivelare quanto scritto nell'Istanza inviata il 28 marzo 2020 ai rappresentanti la Repvbblica Italiana.
Il debito non esiste, bisogna ricordare che il lavaggio del cervello ci ha impedito di vedere e capire che le banche possono farlo solo perchè diamo loro il nostro consenso. Questa è una considerazione rilevante: la banca può solo emanare della moneta, solo e solamente se qualche uomo, donna, appone una firma su un contratto e sugella fra le parti una prostrazione molto lunga inferta all'uomo-donna debitore-debitrice.
Senza firma non v'è consenso e la banca non può-potrebbe neppure emanare un centesimo. Noi nel manifestare noi stessi attraverso la firma, acconsentiamo di accrescere il nostro grado di schiavitù monetaria e di legarci al boia tentatore del debito.
Ogni uomo e donna raggiunta la maggiore età può creare moneta scritturale, magari seguendo le indicazioni del Contratto Unilaterale denominato ATTO gstvb-002-2018.
Chiunque pu
ò richiedere direttamente ai Deputati e Senatori del Parlamento Italiano attraverso le petizioni da inviare alla CAMERA e al SENATO come mai non attuano questa risoluzione sostenuta da versamenti ingenti effettuati con documenti denominati SANATORIE presso l'Agenzia delle Entrate di Gorizia.
Aiutati che dio t'aiuta, invia alla
CAMERA e al SENATO le petizioni per chiedere come mai il Governo non si attiva al completamento delle procedure d'accreditamento.
Tutte le informazioni necessarie per creare Moneta Scritturale comodamente da casa ed in famiglia le troverai al seguente indirizzo:
http://gstvirtualbank.it/
Si
è pensato a costruire, sul territorio italiano, e in altre terre terrore e disperazione, saniamo la ferita con determinazione e coraggio ed Amore!
L'obiettivo
è raggiungere 40 000 000 (quaranta milioni) di sottoscrizioni ed oltre e per questo c'è bisogno di maggiore sostegno da parte di chiunque pensa alla vita e alla dignità d'ogni essere umano su questo mondo. Vuoi vivere o morire?
Pensaci, Creando dal nulla la moneta, con consapevolezza, e pubblicamente, oggi giorno non
è un problema, infatti seguendo la Procedura, capirai che è realtà!
Grazie per la tua collaborazione consapevole. man

Approfondimenti per avvicinarsi alla Creazione di Moneta Scritturale col metodo GST© Virtual Bank

Quello che creiamo è vero e tu puoi agire con coraggio e altruismo, adesso!

Sto cambiando ed anche tutto il mondo 03-28

Motivazioni per Creare Moneta Scritturale 03-29

Spiegazioni aggiuntive alla Procedura GST© Virtual Bank 03-30

Azioni legali in corso

Se desideri partecipare al cambiamento in modo concreto, invia le petizioni alla CAMERA ed al SENATO e per pubblicarle sulla nostra pagina FaceBook inviacele come messaggio oscurando i tuoi dati.

Link della GST© Virtual Bank su facebook

MODULI DA SCARICARE

Modulo per la PETIZIONE da inviare alla CAMERA dei Deputati Italiana

Modulo per la PETIZIONE da inviare al SENATO Italiano


Eppur si muove, dopo un anno certo. L'importante che si parli.

Che dire, meglio tardi che mai?
Buona lettura,

Moneta Legale vs Moneta Scritturale

Il sogno diventa realtà quando cominci a credere!

Modulo Scaricabile per la PETIZIONE da inviare alla CAMERA dei Deputati Italiana

Modulo Scaricabile per la PETIZIONE da inviare al SENATO Italiano


Dalle Parole ai Fatti: se non ora quando? Invia anche tu il modulo.

Pensieri collegati a quanto sto vivendo, adesso!

Pensieri collegati a quanto sto vivendo, adesso!
Movie-man-on-23-12-19.mov

siate capaci di ri-evolvervi! con amore e coraggio.

grazie0021

... come pretendere che il mondo intorno a noi "giri" (riferito alla ruota della vita tibetana? chissà) come noi vorremmo girasse senza apportare delle modifiche e cambiamenti naturali?
... lasciando girare il "mondo" (il nostro egocentrico spazio che frequentiamo) come lo vediamo o meglio, come lo percepiamo attraverso le fonti televisive, giornalistiche non stiamo facendo ancora nulla, cosa possiamo fare?
... perch
é siamo un trust vivente?
... perch
é siamo soggetti giuridici?
... perch
é dobbiamo essere persone fisiche e non uomini e donne?
... perch
é non utilizziamo legalmente le finzioni/funzioni giuridiche auto-dichiarandoci Legali Rappresentanti e qualsiasi forma di Essenzializzazione Eternelizzate?
... perch
é siete gestiti come se foste pecore in mandria?
…perch
é ve lo sto dicendo? perché siamo collegati e sono stanco che ci sono ancora nell'umano gruppo schiavi così progrediti nel materiale.

Sono esterrefatto di scoprire ogni giorno che chi si vuol svegliare passa dei guai, che se ci prendiamo la responsabilit
à di viaggiare in un futuro senza debito debba esser taciuto perché la radiotelevisionemondiale dei pochissimi potentati hanno deciso che dobbiamo rimanere schiavi di loro e del loro benessere. perché, voi li conoscete? avete firmato un contratto che vi lega loro?

Sono un' Eterna Essenza perch
é IO SONO lo decido io da quando sogno un mondo migliore a quando riposo rivalutando l' esperienze vissute nell'arco della giornata passata e viaggio anche in multiversi d'esperienze senza tempo e senza limiti pregiudizievoli.

Sono parte del creato e creo Moneta Scritturale Fiat adesso
creo!

#sii_te!
amore e prosperit
à man

Conferme che è meglio ascolti con attenzione

Il cammino ci è stato indicato già da tanto,
grazie alla paura abbiamo aspettato e sperato inermi!
Adesso il tempo
è giunto di agire per il bene di tutti coloro i quali vivono in questo spettacolare territorio italico.
Aiutati che dio-Dio-DIO t'aiuta.
Ascolta con attenzione i video che seguono,
Grazie

Conferme che le maschere stanno cadendo

Quanto accade è vero?
Dieci milioni d' Italiani che guardano con speranza chi dovrebbe rappresentarli.
In un mondo di scorrette informazioni l'ignoranza e lo sgomento avanzano, siete chiamati a comprendere ciò che "sembra" non è quello che "Serve";
sei solo tu che lo permetti, lo concedi, lo accetti!

Aiutati che Dio DIO e dio t'aiuta. Basta bugie vivi in amore e coraggio.

Video Conferma Consegna Sanatorie GST© Virtual Bank presso la sede dell'ADE di Gorizia del 3 gennaio 2020

Video relativo all'invio della 1a Sanatoria GST© Virtual Bank del 10 dicembre 2019

Video relativo all'invio della 2a Sanatoria GST© Virtual Bank del 17 dicembre 2019

Ratifica Contratto Unilaterale GSTVB-002-2018

RATIFICA CONTRATTO UNILATERALE1




RATIFICA CONTRATTO UNILATERALE2



RATIFICA CONTRATTO UNILATERALE3

GST© Virtual Bank Comunicato Stampa

GST© Comunicato Stampa 61019

GST© Virtual Bank & Principles for Responsible Banking

GST©Principles for Responsible Banking

Savogin: «L'opposizione alla moneta scritturale è schiavitù finanziaria»

La lettera indirizzata alla Banca d'Italia con le precisazioni del presidente di GST© Virtual Bank Giangiacomo Savogin riguardo al divieto di creazione di moneta scritturale per i cittadini



banca-italia-particolare-sede-id32638

di Gabriella Lax - Avevamo raccontato qualche tempo fa della moneta scritturale e l'allarme della banca d'Italia sui falsi euro scritturali, ossia le iniziative di privati che pretendono di utilizzare moneta scritturale autonomamente creata (vedi anche La moneta scritturale). Alla Banca d'Italia è stata indirizzata la comunicazione con le precisazioni di Giangiacomo Savogin, presidente di Gst Virtual Bank.
GST© Virtual Bank scrive alla Banca d'Italia
Il presidente, in primis, considera la lettera un atto dovuto nei confronti di persone (i cittadini italiani, nds) la cui gestione finanziaria è vigilata dalla banca d'Italia.

All'avviso pubblico diffuso (nel giugno 2017) da Banca Italia viene imputato il fatto di essere deficitario del nome e della firma del responsabile dell'atto, del timbro dell'istituto e, di conseguenza, sarebbe privo di valore giuridico.
Il presidente ricorda ancora che le circolari e le istruzioni della banca d'Italia non rappresentano una fonte diritti e di obblighi, come riferisce anche la Cassazione (sent. n. 46669 del 2011). Di conseguenza - prosegue - l'avviso pubblico induce in errore gli istituti Finanziari vigilati.
Savogin sottolinea inoltre nella lettera a Bankitalia che la creazione di moneta da parte dei cittadini ormai in Italia
è regolamentata grazie alla proposta di contratto unilaterale, accettata dalla banca d'Italia e dagli altri oblati "per la mancanza di valido rifiuto come stabilito dai termini e condizioni dello stesso e dalla disciplina caratterizzante le proposte di contratto unilaterale ex articolo 1333 e successivi del codice civile".
Infine, si sottolinea che
«ogni opposizione all'utilizzo della moneta strutturale si può considerare come stato di schiavitù finanziaria ex articolo 600 del codice penale evidenziando quel sistema criminale integrato politico mafioso finanziario già denunciato da talune procure della Repubblica come per esempio quella di Reggio Calabria».
Fonte:
https://www.studiocataldi.it/articoli/35505-savogin-171l-opposizione-alla-moneta-scritturale-e-schiavitu-finanziaria187.asp

il tramonto della falsità

  • la visione di un mondo al quale non si può accedere è un mondo sterile, gli esseri umani hanno bisogno di fertilità;
  • la storia scritta dai vincitori ha delle peculiarità d'irreversibilità solo se si crede ad essa senza partecipare a cambiarla;
  • la verità risiede negli animi e si può tendere ad essa con determinazione e coraggio ed amore;
  • rendere il terzo millennio vivo, dipende dalle tue decisioni attuali, aiutati a cambiare, facciamolo assieme;
  • inform_-azione, consapevolezza, capacità, sovranità sono parole sterili solo quando eviti di Comprendere il loro Valore:

http://www.antimafiaduemila.com/home/terzo-millennio/232-crisi/75225-il-cambiamento-e-in-atto.html


Approfondire è dovuto capire è la via

da uomini e donne come te
Grazie d'esistere!

All in all it's just another brick in the wall

I tempi son maturi grazie anche a te. La tua consapevolezza è in continuo adattamento all'andamento della conoscenza.
Le catene sono blande e il tuo spirito comincia ad esultare: perché?
Il Debito = la Colpa sono via dal concetto della vita.
Quello che i media mostrano sono tentativi di sottomissione alla loro verità.
La Verità risiede in quello che ognuno di noi è: uomini e donne! La verità è dentro di noi.
Grazie per il tuo impegno a riconoscere la Verità.
Il bambino che è in te è vivo senza obblighi di divenire un consumista e/o un prodotto da utilizzare e gettare!
Grazie d'esistere e che tu abbia amore e prosperità.

man

Atto GSTVB-002-2018

E' DIRITTO E RESPONSABILITA' DEGLI INDIVIDUI PROMUOVERE I DIRITTI UMANI E LE LIBERTA' FONDAMENTALI
(tratto dalla Risoluzione ONU A/RES/53/144 dell'8 marzo 1999)

 

 Articolo 1

Tutti hanno il diritto, individualmente ed in associazione con altri, di PROMUOVERE e LOTTARE per la protezione e la realizzazione dei diritti umani e delle libertà fondamentali a livello nazionale ed internazionale.


Film a disposizione per i Comuni che hanno accettato di tenere gli incontri con i cittadini dopo aver ricevuto l'istanza: https://youtu.be/qIxOKwNN790


Documenti necessari a comprendere li troverai in:
PROCEDURA

DOCUMENTI

DOMANDE FREQUENTI


ATTENTI ALLE TRUFFE: 
NESSUNO
è AUTORIZZATO A CHIEDERE DENARO PER LE NOSTRE PROCEDURE


Conoscenza Consapevole

Siete consapevoli del significato: Prodotto Collaterale?
Indagate, con discrezione ma, indagate

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2014/05/24/T14AAB6775/p2

Le banche creano soldi dal nulla

Le banche creano soldi dal nulla e poi controllano nazioni intere mandandole in bancarotta.


...e tu da dove li crei?
Comincia a porti domande adesso.
man

Cosa m'impedisce di sperimentare il mio sé più profondo?

Lyricus 01: Cosa m’impedisce di sperimentare il mio sé più profondo?

Posted on luglio 10, 2014

James, il creatore dei Materiali Wingmakers, ha tradotto questi discorsi. Sono un elemento significativo dei metodi d’istruzione usati dagli insegnanti dell’Ordine Insegnanti di Lyricus, del quale James è membro. Vengono resi disponibili per la prima volta.
Questi discorsi sono dialoghi fra un insegnante ed un loro studente, e sono stati trascritti per il loro valido insegnamento, cos
ì che altri possano utilizzare la stessa istruzione.

giant-nephilim-585x250





Studente: Cosa mi impedisce di sperimentare il mio sé più profondo?

Insegnante: Niente.
Studente: Ed allora perch
é non riesco a farne esperienza?
Insegnante: Paura.
Studente: Cos
ì è la paura che me lo impedisce?
Insegnante: Niente te lo impedisce.
Studente: Ma non hai appena detto che la paura
è la ragione per cui non riesco a sperimentare questo stato di consapevolezza?
Insegnante: S
ì, ma non te lo impedisce.
Studente: E allora cos’
è?
Insegnante: Nulla.
Studente: Ed allora quale ruolo gioca la paura?
Insegnante: Se tu fossi in prigione, di cosa avresti pi
ù paura mentre sogni di essere liberato?
Studente: Di ritornare in prigione… Cos
ì stai dicendo che ho paura di fare esperienza del mio sé più profondo perché poi ritornerò alla mia ignoranza.
Insegnante: No. Sto dicendo che la tua paura dell’ignoranza ti mantiene nell’ignoranza.
Studente: Sono confuso. Pensavo che tu mi stessi dicendo che ho paura di sperimentare il mio s
é superiore, ma ora mi sembra che tu mi dica che temo il mio sé umano. Cosa devo credere?
Insegnante: Hai paura del ritorno al tuo s
é umano dopo aver sperimentato il frammento di Dio che è in te.
Studente: Perch
é?
Insegnante: Se tu fossi assetato nel deserto, cosa desidereresti pi
ù di ogni altra cosa?
Studente: Acqua?
Insegnante: E se ti dessi un bicchiere d’acqua, saresti soddisfatto?
Studente: S
ì.
Insegnante: Per quanto tempo?
Studente: D’accordo, ho capito cosa vuoi dire. Ci
ò che desidererei più di ogni altra cosa sarebbe di essere vicino all’acqua così da poter bere quando ne ho voglia, o ancora meglio, vorrei lasciare il deserto del tutto.
Insegnante: E se tu amassi il deserto, non avresti paura di lasciarlo?
Studente: Stai forse dicendo che ho paura di sperimentare il mio s
é più profondo perché poi vorrei lasciarmi dietro questo mondo, ma come posso temere ciò, se non ne ho mai fatto esperienza in alcun modo?
Insegnante: Questa non
è come la paura che invade le tue vene quando qualcuno sta per ucciderti. È la paura di un’ombra così misteriosa, antica, e primordiale che sai immediatamente che trascende questa vita e questo mondo, e che il suo sapere ti cambierà irrevocabilmente.
Studente: E cos
ì è il cambiamento ciò che veramente temo.
Insegnante:
È l’irrevocabilità del cambiamento ciò che temi.
Studente: Ma come lo sai? Come fai a sapere che io temo ci
ò così tanto da non poter fare esperienza del mio sé più profondo?
Insegnante: Per mantenere lo strumento umano in stabile interazione con questo mondo, i progettisti dello strumento umano lo hanno dotato di certe costrizioni sensorie. Poich
é queste non erano sufficienti, fu anche progettata nella Mente Genetica delle specie umane una paura istintiva di essere distolta dalla sua realtà dominante. È per queste due ragioni, lo so.
Studente: Ma questo non
è leale. Stai dicendo che la mia capacità di sperimentare il mio sé più profondo è stata limitata dagli esseri che l’hanno progettata. Perché? Perché dovrei sentirmi continuamente frustrato dal sapere di avere un frammento di Dio in me e non essere autorizzato ad interagire con esso?
Insegnante: Ami questo mondo?
Studente: S
ì.
Insegnante: Tu sei qui nello strumento umano per interagire con questo mondo in sintonia con la sua realt
à dominante, e per portare la tua comprensione del tuo sé più profondo in questo mondo, anche se questa comprensione non è pura, forte, o chiara.
Studente: Ma se io avessi questa esperienza del mio s
é più profondo, non potrei forse portare una maggiore conoscenza in questo mondo?
Insegnante: Questa
è l’ingannevolezza che ti frustra. Credi che l’esperienza di questa sublime ed intelligente energia possa essere ridotta ad umana interpretazione?
Studente: S
ì.
Insegnante: Come?
Studente: Posso insegnare ad altri com’
è la sensazione di essere in rapporto con le proprie anime. Posso portare più luce in questo mondo ed ispirare altri a ritrovarla all’interno di loro stessi. Non è questo ciò che tu fai?
Insegnante: Ti ho insegnato a raggiungere questo stato?
Studente: No. Ma mi hai ispirato.
Insegnante: Ne sei certo? Non ti ho soltanto detto che non puoi fare esperienza di questo stato nello strumento umano? E’ questo ci
ò che definisci ispirazione?
Studente: Non intendevo dire in questo caso specifico, ma mi hai ispirato a pensare profondamente alle questioni ed ai problemi con cui mi trovo a confronto.
Insegnante: Se vuoi portare pi
ù luce in questo mondo, per qual motivo l’interazione con il tuo sé più profondo ti darebbe la possibilità di farlo?
Studente:
È questo il punto. Non so se me la darebbe. Sembra solo logico che sarebbe così. Non è forse vero che tutti i buoni insegnanti hanno questa capacità? Non l’hai forse anche tu?
Insegnate:
È vero che esistono insegnanti che possono mutare le loro realtà dominati, ed hanno imparato ad integrare questa abilità nella loro vita senza perdere equilibrio o efficacia in questo mondo. Ma sono estremamente rari.
Studente: Lo so. Ma questo
è quanto desidero imparare. È cosa che si apprende, non è vero? Puoi insegnarmi?
Insegnante: No, non
è una cosa che si apprende. Non è insegnabile. Non viene acquisita tramite l’istruzione, tecniche esoteriche, o processi rivelatori.
Studente: Ed allora questi insegnanti come hanno acquisito questa abilit
à?
Insegnante: Nessuno acquisisce questa abilit
à. E’ questo che voglio dire. Nessun insegnante in uno strumento umano sulla Terra in questi tempi, o precedenti, ha l’abilità di vivere simultaneamente come umano e come frammento-Dio. E nessun insegnante gioca fra queste due realtà con sicurezza e controllo.
Studente: Sono sorpreso nell’udire questo. Perch
é è così?
Insegnante: Per la stessa ragione che ti ho riferito prima. Non credi che si applichi a tutti gli umani?
Studente: Anche Ges
ù?
Insegnante: Anche Ges
ù.
Studente: Ed allora perch
é ho questo desiderio? Chi ha messo nella mia testa la nozione che dovrei essere capace di fare esperienza del mio sé più profondo, o frammento-Dio?
Insegnante: Se si fa esperienza del vento, non si capisce forse qualcosa di un uragano?
Studente: Suppongo di s
ì.
Insegnante: E se si fa esperienza anche della pioggia, non si capisce ancora meglio cosa sia un uragano?
Studente: S
ì.
Insegnante: Se tu non avessi mai fatto esperienza di un uragano, ma avessi sperimentato vento e pioggia, non potresti forse immaginare meglio che cosa sia un uragano di chi non ha mai fatto esperienza di vento e pioggia?
Studente: Credo che sia cos
ì.
Insegnante: Questo vale anche per il frammento-Dio nello strumento umano. Puoi sperimentare amore incondizionato, bellezza soprannaturale, armonia, reverenza, e totalit
à, e così facendo puoi immaginare fattezze e capacità del frammento di Dio che è in te. Alcuni insegnati hanno semplicemente toccato meglio che altri i contorni del frammento-Dio, ma telo assicuro, nessuno è mai entrato nelle sue profondità vivendo al contempo nello strumento umano.
Studente: Ma alcuni insegnanti non viaggiano fuori dal corpo?
Insegnante: S
ì, ma vivono pur sempre nello strumento umano mentre viaggiano. Tutto ciò che ti ho già detto si applica ancora.
Studente: E allora cosa faccio? Rinuncio al desiderio di fare questa esperienza?
Insegnante: Esiste un pesce che pu
ò lasciare il suo mondo acquatico grazie all’equivalente di ali. Anche se solo per breve tempo può così sperimentare il mondo di coloro che respirano l’aria. Credi che questo pesce volante abbia mai desiderato di toccare una nube, arrampicarsi su un albero, od avventurarsi nella foresta?
Studente: Non saprei… Ne dubito.
Insegnante: Ed allora perch
é viaggia al di sopra dell’acqua?
Studente: Suppongo che sia un istinto, qualcosa come un imperativo evolutivo.
Insegnante: Esatto.
Studente: Cos
ì stai dicendo che questo è vero anche per gli umani. Ci sforziamo di fare esperienza del nostro frammento-Dio a causa di un imperativo evolutivo od impulso?
Insegnante: S
ì, e come il pesce volante, quando usciamo dal nostro mondo è solo per breve tempo, dopodiché ricadiamo sotto la superficie ancora una volta. Ma mentre siamo al di sopra della superficie del nostro mondo, dimentichiamo momentaneamente di essere solo umani con un inizio e una fine. Eppure, quando lo facciamo, non immaginiamo che possiamo toccare il volto di Dio all’interno di noi stessi.
Studente: Ma io me lo immagino. Sento che posso, e pure che dovrei, toccare questo frammento di Dio.
Insegnante: La pensi in questo modo perch
é hai la speranzosa esuberanza e l’innocenza di una persona ignara dell’esperienza con la Prima Sorgente.
Studente: Tu non ti senti in questo modo?
Insegnante: Chiunque entri in sintonia con le pi
ù alte vibrazioni del proprio sé avrà questa sensazione e ne è guidato. L’unica differenza è che io sono soddisfatto sapendo che non ne farò esperienza mentre sono incarnato in uno strumento umano.
Studente: Che cosa ti d
à questa soddisfazione che io non ho?
Insegnante: L’abilit
à di canalizzare la mia energia in questo mondo piuttosto che applicarla nella ricerca di un altro.
Studente: Ma non avevi detto che
è un imperativo evolutivo? Come posso controllare questo desiderio o ambizione?
Insegnante: Vivi in questo mondo con tutta la tua passione e forza interiore. Vedi il frammento-Dio in questo mondo, anche se
è soltanto un sottile raggio di fioca luce. Vedilo! Alimentalo! Non essere così frettoloso da cercarlo nella profondità del tuo cuore o mente dove credi che possa essere.
Studente:
È difficile non sentirsi scoraggiato al suono di queste parole. È come se qualcuno mi dicesse che la visione che ho avuto era solo un miraggio, o un gioco di luce.
Insegnante: Questo
è un mondo di ombre e di echi. Puoi cercarne la fonte se questo è ciò che desideri, ma perderesti il senso di vivere in questo mondo. Diminuiresti la tua possibilità di fare esperienza delle ombre e degli echi, che è il vero motivo per cui ti sei incarnato su questo pianeta di questi tempi.
Studente: Ma sembra una cosa cos
ì passiva, l’idea di dovermi accontentare di sperimentare questo mondo, piuttosto che cercare di cambiarlo. Sento di essere qui per cercare di migliorarlo, di cambiarlo per il meglio, e sto perdendo qualche esperienza, qualche capacità di farlo. Che cos’è che sento, e perché?
Insegnante: Quando sperimenti il calore del sole, cambi il sole?
Studente: No.
Insegnante: E se tieni un pezzo di ghiaccio in mano, lo cambi?
Studente: S
ì, comincia a sciogliersi.
Insegnante: Cos
ì esistono cose che puoi solo sperimentare ed altre che puoi cambiare.
Studente: Ed io dovrei sapere la differenza.
Insegnante: Pu
ò essere d’aiuto.
Studente: Lo so.
È elementare. Ma non sono certo che mi aiuti a sentirmi meno scoraggiato.
Insegnante: Lo sai, sono d’accordo, ma non l’hai necessariamente praticato.
È un principio vitale praticare la discrezione ed il discernimento, e la gente crederà che questo concetto sia elementare, ma c’è una differenza critica fra il vivere in uno stato di soddisfazione o, come la metti tu, di frustrazione.
Studente: E cos
ì non posso cambiare il fatto che il frammento-Dio che è in me sia inconoscibile per la mia mente umana, e devo accettare questo fatto. È questa la lezione che devo imparare qui?
Insegnante: No.
Studente: Ed allora qual
è?
Insegnante: Il concetto di frammento-Dio dentro di te ha potere. Pu
ò essere contemplato, ma non può essere sperimentato come realtà dominante in uno strumento umano. Tramite l’approccio contemplativo puoi imparare il discernimento, e tramite il discernimento imparerai a navigare nel mondo di ombre ed echi in modo tale da portare cambiamenti in accordo con la Prima Sorgente. Esteriorizzi così il frammento-Dio, piuttosto che cercare di farne esperienza. Così facendo, elimini le energie di paura e frustrazione che fluiscono attraverso la tua mente.
Studente: Grazie. Il tuo insegnamento ha toccato la corda che ho cercato fin da quando ho trovato questo cammino, ed ora mi sento in risonanza.
Insegnante: In risonanza sarai guidato.

Ricominciamo a parlarci

Un saluto a te che leggi nelle righe.
L’amore che sottrai agli altri diminuisce anche dentro di te!
Cominciamo ad amarci, comprendendo che l’unica barriera
è solo una proiezione mediatica, lascia cadere il velo.
man

PAGARE INTERESSI ALLE BANCHE DANNEGGIA LA TUA FAMIGLIA

esempi accorati di come stanno le cose riguardo la moneta

che dite vi connettete a quanto risiede nella calotta cranica?

Unità d'italia! di chiiiiiiii

Considera cosa è successo realmente



il pensiero!

.....il pensiero comune è: troppo complicato competere col potere!

Pensarla cos
ì è molto comodo e facile; mancando l’individuale responsabilità si agisce in riflessione di quanto viene propinato da media e mainstream.
Ma sar
à tutto vero che l’uomo non è capace d’agire?
Osservare quanto c’
è dietro alla finzione/finzioni credo sia importante per la ri-evoluzione dell’essere umano.
Essere indottrinati non significa mica che si conosce realmente qualcosa!

Amore ed onore,
man

pensiero!

... quando sarai capace di leggere potrai comprendere!

Non
è affatto vero. Quando sarai capace di leggere, per comprendere devi aver capacità di comprendere anche cose che non hai mai affrontato: le tue paure ed abitudini e pregiudizi!

L’uomo e la donna puri non esistono non perch
é non possano esistere ma solo perché si lasciano inquinare da stimoli psicologici e ambientali tali da cedere alla novità. Quella novità non ha un ritorno personale, ha solo un ritorno a chi vi ha condotto lì.

Siate consapevoli che se continuate a dare energie a questi “rappresentanti del popolo” non avrete in cambio nulla di quanto da loro promesso.

amore e prosperit
à

man

inspiring leonardo da vinci

wake up > svegliati

ascolta e leggi > listen and read
Thanks > Grazie

The Lie We Live - La Bugia in cui Viviamo
Menssonge monde it

Ciao, Mi chiamo Italia - zoo di 105

mi chiamo italia


click e pensa senza sparire nella “credenza” https://youtu.be/eeYNG2ToWRM

Non lasciamo solo l’avvocato Gino Marra

evito di chiamare dissidenti coloro che pur dicendo di esserlo non agiscono come tali. quello che mi interessa di più è stimolare anche voi che leggete questo articolo e che lo diffondiate con quello che avete nel cassetto (giornalisti, curatori, avvocati, insegnanti, professori e professoroni) ovviamente non questi, loro stanno bene, insomma muovetevi a coinvolgere chi almeno vi circonda sottolineando l’importanza!
grazie
man

L’Avvocato Gino Marra ha bisogno del tuo supporto
Posted on 10 maggio 2016 by ununiverso

L’avvocato Alfonso Luigi Marra ha indetto per il 23 Maggio prossimo una manifestazione dinnanzi alla Procura della Repubblica di Roma, a piazzale Clodio, per chiedere la confisca delle quote private di Banca d’Italia e restituirle al popolo italiano.
Se non siete informati circa l’iniziativa dell’avv. Marra, leggetevi
questo articolo su nocensura.com prima di proseguire la lettura.
Banca d’Italia in mano ai banchieri privati
Come noto, il 95% delle quote della Banca d’Italia sono in mano a banchieri privati, come indicato chiaramente anche nella scheda
Wikipedia di Banca d’Italia. Questo fatto, che passa inosservato nonostante sia molto grave, è emerso solo recentemente, negli ultimi 10 anni, in quanto in passato i proprietari delle quote di Banca d’Italia erano mantenuti segreti, coperti da ‘omissis’ anche sui documenti ufficiali. Se consideriamo che Banca d’Italia dovrebbe controllare l’operato delle banche, è evidente come il “controllato” sia anche il “controllore”… e su questo ci sarebbero molte cose da dire. Ma la cosa più grave è che in questo modo i banchieri privati gestiscono l’emissione monetaria. Banchieri privati proprietari della BCE
I banchieri privati che gestiscono il 95% delle quote di Banca d’Italia, possiedono anche il 12,3% delle quote della BCE che appartengono alla BdI, come risulta anche sulla
scheda wikipedia della Banca Centrale Europea. Le altre quote della BCE, sono possedute dalle banche centrali degli altri paesi europei, che a loro volta, esattamente come in Italia, sono in mano a banchieri privati. Questo comporta che sono i banchieri privati a gestire l’emissione monetaria. Emettono moneta e la PRESTANO alle nazioni, che ottengono liquidità emettendo titoli di stato. La BCE emette denaro e lo presta, ad un tasso di interesse molto basso, alle banche private, che investono sui titoli di stato e ne ricavano sostanziosi interessi, strozzando le nazioni, sempre più indebitate.
SOLO A TITOLO DI INTERESSI SUL DEBITO PUBBLICO, l’Italia paga ogni anno 90-100 miliardi di euro! Debito pubblico che non
è dovuto agli sprechi e alle ruberie della politica, come ci hanno sempre voluto far credere i media ed i politici, distogliendo l’attenzione dal sistema bancario, economico e monetario. Sprechi e ruberie sono state finanziate con il progressivo innalzamento della pressione fiscale, non hanno niente a che vedere con il debito pubblico, originato dalla cessione della sovranità monetaria in favore dei banchieri privati.
image4
In foto: quando Marra insieme a Sgarbi distribuì i 5 euro “veri ma falsi”
Non lasciamo solo l’avvocato Marra
L’iniziativa dell’avv. Marra
è molto importante, la questione del signoraggio bancario è molto seria, ma è fuori dall’agenda di tutti i politici, censurata da tutti i mass media. Nessuno in Italia ha il coraggio di affrontare questo tema con la forza e la spregiudicatezza di Marra, che con questa operazione vuole mettere sotto pressione la magistratura, spronandola ad intervenire.
Un’iniziativa coraggiosa.
Se all’iniziativa di Marra saranno presente un buon numero di persone, la questione pu
ò quantomeno guadagnare visibilità. Purtroppo però, fino a questo momento solo poche personalità e blogger hanno espresso sostegno a questa importante causa. Si sono schierati in favore di Marra l’avv. Marco Della Luna, che ha confermato la “fondatezza giuridica” delle tesi di Marra, il blog Nocensura.com, la radio LDR (vedi video di seguito) e pochi altri piccoli movimenti che si occupano di signoraggio bancario.
Dove sono tutti gli altri blog di contro-informazione? Dove sono tutti quei piccoli politicanti “dissidenti” che dicono di contrapporsi al sistema, allo strapotere delle banche centrali? Dove sono i vari aspiranti politici che parlano dell’Euro, ma non della questione monetaria e di signoraggio?
Perch
é sedicenti blog di contro-informazione non danno visibilità ad una iniziativa come quella di Marra? Se frequentate blog e pagine di questo tipo, fate presente loro la questione e chiedete di dargli visibilità. Se non lo faranno, sappiate che evidentemente questi blog, non sono “dissidenti” come vorrebbero far credere…
Tratto da:
veritanwo
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da ununiverso . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

diritti umani

non ho da commentare, sto agendo!
grazie.
DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELLUOMO (Low)

Uniti per i Diritti Umani Materiali Educativi Video piccola storia dei diritti umani Italiano (Low)

La menzogna in cui viviamo

La Menzogna In Cui Viviamo. (Low)

COME RIBALTARE LA TIRANNIA

Per tanti è un problema di copyright © per altri ®; insomma anziché avere tutto a portata di mano e d’orecchio e d’occhio uno deve per forza “comprare”! Comprare un idea non è mica possibile perché siamo connessi. Esprimo meglio quanto ho appena scritto.
Quando un’idea giunge ad un individuo, in quel momento specifico, in quel preciso stato mentale, l’idea giunge a tanti altri individui che la trasformano assieme.
Siamo connessi e uniti siamo una moltitudine inarrestabile!
Pubblicato anche da
redazione iconicon.it
Grazie
man



systemfailure






di G.Z. McGee
La nostra strategia non può esaurirsi nel contrastare l’impero, ma nell’assediarlo. Sottrargli ossigeno. Deriderlo. Con la nostra arte, la nostra musica, la nostra letteratura, la nostra caparbietà, la nostra gioia, la nostra genialità, la nostra pura inesorabilità e la nostra capacità di raccontare le nostre storie. Storie diverse da quelle che ci propinano per lavarci il cervello.” Arundhati Roy
A seguito dell’ennesimo tragico esempio di come il sistema democratico semplicemente non funzioni, in molti grattandosi il capo hanno iniziato a chiedersi: Che razza di democrazia è mai questa?
La realt
à dei fatti è che non si tratta di democrazia. E’ una oligarchia tirannica della peggiore risma: quella che mascherandosi da democrazia si nasconde dietro il fumo ed il gioco di specchi della propaganda. Il fatto che i provvedimenti governativi non siamo emessi da un tiranno ma da un insieme di lobby di potere, non rende questo sistema meno tirannico. Non è altro che totalitarismo invertito.
E’ nostro preciso dovere, se vogliamo essere cittadini degni di questo nome, demolire tale totalitarismo. Il 99% deve strappare di mano le redini all’1%, altrimenti non sopravviveremo. E’ cos
ì semplice. Di seguito elencherò quattro sistemi che potranno servirci a spodestare la tirannia.
1) Sputtanare la Plutocrazia.
“E’ vero che esiste la lotta di classe, ma a farla è la mia classe, la classe ricca. E stiamo vincendo.”  Warren Buffett
Aprite gli occhi sull’evidenza che i plutocrati abbiano creato una apartheid economica. Il denaro
è la carota che penzola costantemente tra voi e la verità. Il modo in cui le oligarchie mantengono il loro potere è indurre la gente a credere che sia tutto lecito, in quanto l’avidità è una cosa buona, e accumulare soldi è importante perché con i soldi giungerebbe la libertà di fare ciò che si vuole, tipo dettare ai governi i provvedimenti da assumere.
Intanto cresce la divisione tra masse sempre pi
ù povere e minoranze sempre più ricche, al punto che la situazione sta costando la vita a un numero crescente di persone. Dobbiamo trovare il coraggio di puntare i piedi e tracciare un confine che non sia più oltrepassabile.
Un modo di farlo è impegnarsi a prendere costantemente per il culo le entità plutocratiche che hanno il monopolio del potere, ridicolizzando il culto della personalità.
La vergogna è una potente motivazione psicologica. Prima facciamo loro capire che devono assumersi le responsabilità morali che il potere implica, tanto prima saremo in grado di riportare equilibrio nel mondo. E il nostro modo di spiegarglielo dovrebbe basarsi sull’effetto mortificante della vergogna.
Come disse Confucio: “In un paese ben governato, la povert
à è qualcosa di cui vergognarsi. In un paese mal governato, la ricchezza è qualcosa di cui vergognarsi.”
Ed i paesi di tutto il mondo sono mal governati.
2) Sfidare lo Stato di Polizia.
“Lo scopo principale della polizia è difendere i deliri di coloro i quali possiedono un sacco di pezzi di carta verde. Coloro i quali sono privi dei pezzi di carta verde generalmente sono forzati ad adattarsi a tali deliri. Deliri che innescano conseguenze estreme nel mondo reale.” Derrick Jensen
La polizia ha smesso di ricoprire il ruolo di pacificatrice. Ora si sono trasformati in volgari teppisti a difesa di governanti che disprezzano i rispettivi popoli. Come disse George Orwell: “La societ
à capitalistica è una società di polizia in cui l’obiettivo numero uno è la protezione della proprietà della classe privilegiata.”
I governi del mondo sono stati presi in ostaggio dalle multinazionali, i banchieri e le lobby, e i nostri paesi sono stati trasformati in stati di polizia.
I sistemi di controllo e indottrinamento tentano invano di mantenere tutto com’
è, in modo tale che tutti noi del popolo continuiamo a finanziare quelli che comprano con i nostri soldi le elezioni e le leggi che ci mantengono in una posizione di sottomissione.
Come ha affermato Stefan Molyneux: “Per controllare la fattoria umana
è necessario che vi sia una maggioranza di pecore masochiste, insicure, superficiali e vanitose, totalmente assorbite da idiozie come il peso forma, l’abs ed il gossip e una minoranza di cani da pastore rabbiosi e dominanti vestiti di verde (militare) o di blu (polizia) da utilizzarsi per minacciare e gestire il gregge.”
Occhio, cari stivali neri: la vostra violenza fascista nulla potr
à contro la nostra libertà creativa. Il cosiddetto gregge è popolato anche da lupi travestiti da agnelli, che se messi alle strette inizieranno ad azzannare. Possiamo ribaltare i cliché dello stato di polizia deridendolo proprio come Anonymous deride il potere.
“La storia non si ripete”
scrisse Mark Twain “ma fa rima.”
E noi siamo qui per sviluppare una rima sana e fresca contro i loro versi obsoleti e distorti. I vostri cuori spenti e le vostre menti plagiate dal lavaggio del cervello nulla possono contro i nostri cuori compassionevoli e le nostre menti aperte. I vostri giorni sono contati. La disobbedienza civile
è sempre stata una mossa da scacco matto, e il gioco è destinato a cambiare. Gettate i vostri tesserini di poliziotti nella spazzatura, alla luce di ciò che rappresentano. Meglio ancora: unitevi a noi. Nella migliore delle ipotesi, la sottile linea blu è un’illusione.
3) Ridicolizzare il NDAA (National Defense Authorization Act n.d.t.)
“Il NDAA non è stato pensato per proteggere la gente, ma per proteggere i tiranni dalla gente. È per questo che nessun membro dell’Esecutivo o del Legislativo pensa neanche di striscio a ripristinare i diritti che ci sono stati sottratti per ‘questioni di sicurezza.’ La nuova versione, sulla falsariga delle versioni precedenti, fornisce ai nostri ‘padroni’ nuove e più strette catene giuridiche con cui impedire la nostra resistenza. Questo è l’intento.” Chris Hedges
Quando Adolf Hitler era al potere ebbe ad asserire che: “…
è una fortuna per i governi che le persone non siano capaci di ragionare.” Ogni cittadino incapace di ragionare è facilmente influenzabile da campioni del calibro di Hitler. Noi dobbiamo diventare cittadini auto-didatti. Come scrisse Frederick Douglas: “La conoscenza rende le persone inadatte alla schiavitù.” In effetti, più siamo in grado di ragionare con la nostra testa, maggiori sono le possibilità di restare uomini e donne liberi.
Cos
ì com’è concepito, il NDAA è la legge più diabolicamente autoritaria mai promulgata da qualsiasi governo. La schiavitù in nome della sicurezza è il più ingannevole dei diritti. Tali leggi che limitano le nostre libertà costituiscono una minaccia ben più grave del ‘terrorismo’ dal quale pretendono di proteggerci. Derogano illegittimamente ai diritti garantiti dal Primo Emendamento e non prevedono tutele che soddisfino i requisiti del giusto processo.
In poche parole, non
è che un volgare strumento con cui il governo si illude di frenare il popolo. Le costituzioni furono promulgate proprio come strumenti a tutela dei diritti dei popoli dagli abusi di potere dei governi, tuttavia le attuali legislazioni stanno cancellando le funzioni di tutela dei popoli delle costituzioni.
E’ finito il tempo di affidarci ad inutili petizioni per contestare simili leggi che disprezzano la nostra vita. Ora dobbiamo ridicolizzarle, dobbiamo disprezzarle. Se necessario dobbiamo bestemmiare in faccia al presidente. Informare la gente su quanto corrotte esse siano. La gente rester
à ignorante al riguardo fino a quando noi non spazzeremo via questa ignoranza. Dobbiamo impegnarci in questo per tutelare le loro libertà, le nostre libertà e quelle dei nostri figli e dei figli dei nostri figli. Le persone sono nate per essere libere. Trasgredire in ogni modo i provvedimenti che cerchino di privarci di tale libertà è un modo di salvaguardare tale libertà.
4) Sfidare lo Stato del Controllo di Massa.
“Meglio morire in piedi che vivere in ginocchio.”  Emiliano Zapata
Con l’Operazione Shamrock
risalente al 1970 la NSA si mise a spiare indebitamente tutti i telegrammi privati in partenza dagli Stati Uniti verso paesi esteri. Nel 1978 il Congresso emise il Foreign Intelligence Surveillance Act (FISA) per porre fine a tale violazione.
Tuttavia l’adozione del Patriot Act del 2001 (soluzione adottata dopo la reazione suscitata dagli eventi dell’11 Settembre) “ha spalancato le porte della sorveglianza segreta da parte di agenzie quali NSA, FBI e CIA, oltre che di centinaia di amministrazioni comunali e statali, legittimando l’infiltrazione e lo spionaggio di milioni di cittadini americani.” (Renee Parsons).
Ora spetta a noi, Noi, il Popolo, sfidare tale stato di sorveglianza per evitare di trasformarci inavvertitamente nei prolet che George Orwell descrisse nel romanzo 1984. La diffusione di informazioni
è diventata la disobbedienza civile della nostra epoca. Lo storico e attivista Howard Zinn descrisse la disobbedienza civile come “la deliberata, decisa violazione della legge per perseguire un vitale scopo sociale … Quando i diritti umani fondamentali sono messi a repentaglio e i canali legali cessano di tutelarli, gli atti di disobbedienza civile diventano non solo giustificabili, ma necessari.”
Anche Thomas Jefferson scrisse che “se una legge
è ingiusta, la disobbedienza da parte del cittadino è non solo giustificata, ma doverosa.” Snowden, Manning, Assange, Hammond e il compianto Aaron Swartz hanno tutti continuato la tradizione della disobbedienza civile, rivelando i dettagli dei programmi globali della sorveglianza di massa.
Tuttavia, dobbiamo capire che il pericolo non giunge tanto da queste agenzie governative che dipendono dalla politica, ma dalle multinazionali finanziarie  che con i loro eserciti privati di avvocati e lobbisti tirano le fila dei presidenti, e fanno si che interi governi danzino sulle note delle loro avide melodie. E’ ora di cambiare musica. E’ il momento di interrompere tale danza corrotta.
È il momento di sfidare i poteri forti. E’ in gioco né più e né meno che la sopravvivenza della razza umana.
Note sull’autore: Gary ‘Z’ McGee, ex specialista dei servizi di intelligence diventato filosofo,
è l’autore di Birthday Suit of God e The Looking Glass Man. Le sue opere si ispirano ai grandi filosofi di ogni era, e il suo intento è collaborare al risveglio del mondo.
Traduzione a cura di
Anticorpi.info Articolo in lingua inglese pubblicato sul sito Fractal Enlightenment

Fonte: anticorpi.info Tratto da: fractalenlightenment.com
Attraverso:
http://guardforangels.altervista.org/blog/ribaltare-la-tirannia

il nulla e l'illusione del denaro

the truth often hurts






Genius Seculi - Come viene prodotto il denaro, e perché?

SCIENTIFIC SUPERSTITION

mi piacciono queste considerazioni. il pensare in forma di pensiero vivente può diventare la nostra esperienza: concediamocela!
Pubblicato da redazione iconicon.it

Bastaebola




Grazie
Franco Remondina
Smettetela! Basta! Siete speciali… anche se non conoscete il vostro potere!
Per tanto io ve lo ricordi, voi siete i primi nemici di voi stessi. Per questo non vi chiedo aiuto, non chiedo niente, se necessario lo far
ò da solo!
Ah si… cosa? “Far
ò smettere ebola!” 
Oh cazzo…
Vi sento sapete, sento i vostri pensieri, sento l’impianto del vostro scetticismo agire contro di voi!
Mia figlia quest’estate, ha fatto un tratto del cammino di Compostela. In un punto imprecisato di questo cammino, su un muro di una casa c’era questa scritta: “El problema de las mente cerradas es que siempre tienen la boca abierta”!
Pensare che non sia possibile
è il vero motivo di ogni pestilenza che l’umanità ha subito nella storia. Qui non si tratta di fare come donna Prassede nei Promessi sposi, non si tratta di “negare la peste”, si tratta di agire invece che reagire! Sono due cose diverse… notate i puntini!
Allora, se reagite, state subendo l’azione di qualcosa o qualcuno, la vostra atmosfera mentale
è “condizionata” e vi precipita in un mondo di effetti. Io preferisco il mondo di cause!
Far
ò smettere ebola! È una dichiarazione ufficiale… I Ragazzi sono in giro!
L’acriticismo verso la scienza ci ha di fatto precipitato come specie, in un mondo di effetti. La “superstizione scientifica” innescata da Pascal con i suoi “germi”, ha vinto sulla tesi di Beuchamp e abbiamo un mondo dove gli effetti sono i soli attori.
Vi faccio notare che ogni epidemia di qualsiasi genere verificatasi sul pianeta
è il risultato dei nostri “sforzi”!
La poliomielite, la difterite, il colera, la tubercolosi… la peste, tutte queste epidemie sono terminate da sole! Come
è stato possibile che terminassero da sole?
È questa la domanda da porsi. Se avete letto la storia demenziale della nascita della pratica della vaccinazione, avrete senz’altro visto le curve statistiche. Le conoscete quelle curve lì, se siete visitatori di Iconicon le avete viste di sicuro…
Quelle curve statistiche, mostrano sempre, invariabilmente che le epidemie hanno  un andamento a campana: dopo un picco, decrescono e scompaiono.
Cosa
è che le fa scomparire? È la dis-attenzione! Non riescono più a rimanere presenti nei vostri pensieri e… scompaiono.
È un rilievo epocale quello che ho fatto, ma agli adoratori della “superstizione scientifica”, sembrano chiacchiere. Sono i dati che dicono questo!!! Non puoi avere in mano gli stessi dati e giungere a conclusioni diverse, se succede è colpa del pregiudizio e delle convinzioni. Abbiamo in mano gli stessi dati ma le conclusioni sono differenti!!! SIC!
Che sia come ho detto, diviene evidente nella pratica di diffusione delle notizie sul “contagio”.
È un contagio innanzitutto mentale! Vogliono la vostra disponibilità mentale al contagio… senza la vostra disponibilità ebola crepa da solo! Lo comprendete?
Comunque sia con voi o senza di voi ebola finir
à! È per lui impossibile diffondersi dalla mezzanotte di oggi!
Smettete di collaborare coi vostri pensieri, con le vostre emozioni a questa operazione messa in atto da chicchessia. Hanno il brevetto? Beh se lo possono ficcare sapete dove quel brevetto e il loro virus: DIO
è l’unico potere!

LA MAPPA DEL DENARO

LA MAPPA DEL DENARO - Vladimiro Poggi intervista il Prof. Luigi Sertorio

pensiero vivente

pensiero vivente


ci
ò che accade è come nei film_s hollywoodiani. in tutti i modi il sistema cerca di far crollare la verità racchiusa dentro di noi. i main stream continuano a promuovere l'"INCAPACITA'" nessuno è capace, nessuno può superare le _loro_ condizioni e condizionamenti. tanti vedono un vero limite e affrontano il sistema solitariamente. come discorre paul hawken però, siamo un "moltitudine inarrestabile" e il riflesso di quello che esprimiamo deve essere il riflesso interno e non quello esterno (massimo scaligero, rudolf steiner). tutto questo aumento d'incutere paura, terrore sta destabilizzando molti ad agire, perché attaccati a qualcosa che potrebbero perdere (case, auto, moto, soldi). vi faccio una domanda: chi vuole continuare a stare su f b aspettando che la gente si in_formi (formarsi su cosa??)? La via che sto affrontando vede questa paura ogni volta che discorro con chi cerca con forza (agenti delle corporations italiane) di farti fare ciò che vogliono: sei/siamo un prodotto che funziona male?! allora vedete questi films ad esempio: the island, divergent, in time, the hunger games, e tanti altri inducono, condizionano un pensiero di capacità ed incapacità e quello che più si nota dal mio punto di vista sono le RIFLESSIONI cioè quello scenario a cui non avevamo pensato ed in quel momento sembra proprio che possa svilupparsi in quella maniera, per puro condizionamento mentale (siamo frequenziometri ed oscillatori frequenziali ed allo stesso tempo energia che vibra). Queste osservazioni potranno contrastare o coincidere con chi leggerà questo breve messaggio di sintesi di emozioni, stati d'animo che tutto si evolve e accade in ciò che deve accadere! la negazione del CONSENSO avverrà ed avviene dall'interno, reggere questa decisione non è facile per le continue minacce che giungono da uomini e donne che credono ancora che il sistema è GIUSTO. bolle papali, leggi dell'ammiragliato, leggi canoniche, ucc, common law sono attributi di gestione. io so e sento che sta avvenendo il cambiamento nella massa e il punto critico è vicino, ad ogni modo spero che ognuno e tutti leggeranno queste parole ed attueranno una pausa riflessiva interiore e procederanno verso la propria luce: siamo energia e siamo amore, espandiamoci in questa direzione! da colui che è, graficamente espresso michele angelo: ma: mica: mi: e come vi fa piacere chiamarmi. namasté


vlcsnap-2014-05-07-23h44m48s32

Il ricatto ha bisogno comunque del tuo CONSENSO!

Intimidazione al potere: torna il bavaglio alla rete
Grazie anna: Di ilsimplicissimus

PERCHE’ SI CONTINUA A DARE LORO IL CONSENSO???

censura41
Anna Lombroso per il Simplicissimus

Oggi chi mi legge è autorizzato ad accusarmi di aver scritto un post ad personam. Ma ancora per un po’ deve essere lecito e permesso a chi esprime convinzioni, persuasioni, idee e critiche, per passione e senza remunerazione, se non quella di ricercare la verità e magari ottenere qualche consenso, manifestare la sua preoccupazione per le misure di censura contenute in quelle modifiche alla legge 8 febbraio 1948 n.47, al codice penale e al codice di procedura penale in materia di diffamazione a mezzo stampa o con altro mezzo di diffusione, che come un fiume carsico, scompaiono e ricompaiono periodicamente e che in una veste particolarmente severa per gli “altri mezzi di diffusione” approdano al Senato.
Qualcuno che avremmo preferito occupasse la poltrona del Colle, in modo che restasse  tale e non diventasse un trono regale sottratto a obiezioni e dissenso, le ha definite una vendetta dei notabili, una volont
à di risarcimento e non solo morale del mondo politico contro i giornalisti e i blogger, rei e i primi, quelli della carta stampata, sono pochi,  già ampiamente ricattati da varie forme “assistenziali” di finanziamento o semplicemente da una pratica di fidelizzazione opaca di pronunciare e scrivere verità e fatti poco noti, spesso soggetti già al peggiore dei bavagli, l’autocensura.
Si prende dunque a pretesto un reato, peraltro sempre pi
ù difficile da accertare e dimostrare, la diffamazione, per imporre regole ferree e arbitrarie forme di controllo soprattutto ad un contesto mobile, aereo, quel cyberspazio, “nuova dimora della mente”, nella quale, secondo la Dichiarazione di John Perry Barlow, i governi, gli “stanchi giganti di carne e d’acciaio” non devono avere sovranità. I delitti e le pene previste rivelano le intenzioni punitive del legislatore che ha a suo tempo addomesticato le norme con una perdonanza ad personam confezionata su misura per Sallusti, cancellando il carcere, ma lasciando forme di intimidazione e deterrenti micidiali,  imperniate   su rettifiche  cappio ad horas, su sanzioni per migliaia di euro (fino a 50mila per un falso cosciente), sull’interdizione per sei mesi, sulla responsabilità dei direttori per qualsiasi notizia diffamatoria anonima, insomma su .un sistema di minacce e soperchierie  che colpiranno soprattutto le testate online. E infatti particolarmente penalizzante è la procedura di rettifica:   “il direttore è tenuto a pubblicare gratuitamente e senza commento, senza risposta e senza titolo, con la seguente indicazione “rettifica dell’articolo (titolo) del (data) a firma (l’autore)” nel quotidiano o nel periodico o nell’agenzia di stampa, o nella testata giornalistica online  le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini o ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignità o contrari a verità”.   Per le testate online va effettuata  “non oltre due giorni”, “con la stessa metodologia, visibilità e rilevanza”. Se non si rettifica entra in scena il giudice che “irroga la sanzione amministrativa”, avverte il prefetto e pure l’ordine professionale. Il quale sospende fino a sei mesi. Ma non basta, oltre alla rettifica e alla richiesta di aggiornare le informazioni, l’interessato “può chiedere l’eliminazione, dai siti internet e dai motori di ricerca, dei contenuti diffamatori o dei dati personali” e presentare istanza al giudice  perché ordini    la rimozione delle immagini e dei dati ovvero di inibirne l’ulteriore diffusione”, e “In caso di morte dell’interessato le facoltà e i diritti possono essere esercitati dagli eredi o dal convivente”.
È perfino banale sottolineare che si tratta, come al solito, di un esercizio di disuguaglianza che marca la differenza di trattamento all’origine, tra chi parte avvantaggiato da uffici legali, principi del foro, impegnati con contratti milionari, a difendere onorabilità ma soprattutto interessi economici di grandi testate e dei loro autorevoli  giornalisti, e volonterosi “informatori” e commentatori, dissuasi ed dire la loro grazie a un impianto intimidatorio che non può non condizionare la libertà di espressione, grazie al palese rischio di rappresaglie.
Mentre, a parte la repressione  di  aspetti inaccettabile, pedofilia o altre forme esplicitamente  criminali,  la circolazione di pensieri, pareri, critiche, dati in rete dovrebbe essere libera, anche a prescindere il pi
ù possibile dalla tutela della privacy, terreno scivoloso soprattutto per quanto riguarda la riservatezza, la nostra, di normali cittadini, continuamente compromessa tramite provider telefonici, istituti di credito, sondaggisti, difesa invece fino al sopruso, alla rimozione e all’inganno quella dei potenti.  E altrettanto vale per i diritti di proprietà, sui quali vigono norme arcaiche e poteri inamovibili, a salvaguardia di prodotti, merci culturali e di eredità immeritate e delle rendite di posizione e finanziarie che ne derivano.
Che se poi dovesse essere punita la diffamazione come lesiva della verit
à e della realtà, altro che galere, altro che multe. Altro che bavaglio ai tweet del premier, “commessi” contro i cittadini “indolenti”, i lavoratori parassiti, i pensionati privilegiati. Altro che censura sulla propaganda Usa in favore di formazioni neonaziste foraggiate generosamente, di sanzioni rovinose, colpevole di quella che si può definire l’eutanasia del reale attraverso immagini e slogan di regime. Ma è proprio per questo che c’è ancora tanta paura di Wikileaks: fughe di notizie, rivelazione di segreti ci sono sempre state, ma è la dimensione globale e inafferrabile che hanno assunto che spaventa quelli che il premier ha indicato come “poteri forti” e il loro pensiero debole.
Dobbiamo e in tanti, difenderci, difendere il diritto  inalienabile di cercare, ricevere e diffondere informazione. E critica. Nell’unico mondo rimasto senza confini.

Il tempo è relativo solo al riflesso che vogliamo imprimergli


il pensiero....

Il tempo è relativo solo al riflesso che vogliamo.

Il tempo
è relativo solo al riflesso che vogliamo imprimergli, il riflesso di ciò che proiettiamo! Il punto non ha tempo e spazio, siamo noi a dare indicazioni e forma.
Von michele angelo:    14.10.2014 vale ancora oggi 3.2.2019

Pensate alle motivazioni che il sistema ha da dire che tutto sta andando a pezzi!
mettervi paura? dirvi che siete incapaci? eliminare ogni senso di responsabilit
à? schiavizzarvi?
L'economia reale
è, possibilmente, un sistema di scambi fra diversi attori, dove si scambiano beni e servizi. Abbiamo in abbondanza qualcosa che serve ad altri e la vendiamo e compriamo qualcosa che non possediamo. Qualsiasi dei processi base economici hanno questa modalità.
Con l’intervento di chi produce "DERIVATI" senza valore (I DERIVATI SONO SOLO IDEE CHE SI AVVERERANNO IN FUTURO), l'economia non regge, c'
è troppa aria e poca sostanza. E poi, come mai dovete essere quotati in BORSA? e dovete essere responsabili di alimentare questo SISTEMA? Tutte le NOTIZIE sono dirette ad indebolire il vostro Essere Umani, le notizie negative vi condizionano in tutto, anche quando andate a far la cacca.
Comprendete che CHI DA IL CONSENSO SIETE SOLO VOI?
CHI DA IL VALORE ALLA MONETA SIETE SOLO VOI? CHI DA IL CONSENSO A CHI VORREBBE “GOVERNARCI” SIETE SEMPRE ed ancora SOLO VOI?
Allenarsi a
NEGARE IL CONSENSO non è facile, ad ogni modo è l'unica via per redimerci da contratti che non abbiamo sottoscritto e non siamo consapevoli di aver dato loro il nostro CONSENSO!
IL CONSENSO E’ COME UNA CATENA CHE HA IL PRIMO ANELLO NELL’ATTO DI NASCITA, CEDERE L’ATTO DI NASCITA DONA ENERGIA COLLATERALE PER IL SISTEMA E SOLO PER IL SISTEMA! A te lasciano i doveri di oliarlo con tasse ed imposte non dovute!
La
CARTA D’IDENTITA’ è un TRUST CHE APPARTIENE ALLO STATO e non a TE.
TUTTO QUELLO CHE
è SCRITTO IN “LETTERE MAIUSCOLE, CAPITOL LETTERS” RAPPRESENTA LA VOSTRA PERSONALITA’/FINZIONE GIURIDICA  
Adesso domandatevi: Sono un Essere Umano con tutti i
VARI DIRITTI CONNESSI?
Negli ultimi 80 anni ci sono pi
ù contratti internazionali contro l' essere umano che mai; tali contratti costringono in schiavitù mentale, spirituale e corporale milioni di esseri umani ignari d'essere usati anche in forma collaterale!
Ad esempio
le notizie secondo voi son tutte Vere?
A che tipo di
ballo stiamo partecipando?
Grazie per provare ad ascoltare il tuo cuore
 
Amore ed onore
man

buone notizie 3

“Golpe di stato: la lista nera dei traditori della Patria”
Posted on ottobre 4, 2013
zzz3

 

  Siamo La Gente

 

Se ci troviamo, come dimostrato nei precedenti articoli, sotto un regime di dittatura da parte dell’oligarchia bancaria, dove la BCE e la Commissione Europea decideranno le politiche sociali degli stati, imponendo loro tasse e licenziamenti, lo dobbiamo a una strategia che parte da lontano nel tempo e che si è potuta estrinsecare grazie all’aiuto di politici con loro collusi.
Vediamo quindi chi sono gli artefici principali di questa strategia in Italia e se possono essere imputabili di alto tradimento nei confronti dello stato, della sua sovranità e della sua costituzione.
Nel 1981 il ministro del Tesoro Andreatta e il Governatore della Banca d’Italia Azelio Ciampi decretano il divorzio tra il ministero del tesoro e Banca d’Italia. Cessa quindi l’obbligo di Banca d’Italia di acquistare tutti i titoli di stato che venivano emessi dal ministero del tesoro per finanziare il deficit dello stato stesso. Questo porterà all’acquisto di titoli di stato da parte delle grandi banche commerciali che, comprando i titoli, costringerà lo stato a pagare loro interessi, generando così un debito vero che passerà dai 142 miliardi dell’81 (falso debito, in quanto alla Banca d’Italia bastava stampare il denaro per ripianarlo) a ben 850 miliardi nel 1992 (debito vero, in quanto contratto con banche commerciali private, che lo stato e quindi il popolo dovrà ripagare sotto forma di tassazione forzata).
29 gennaio 1992, legge 35/92 Amato-Carli: viene emanata la legge per la privatizzazione di istituti di credito e di enti pubblici. Banca d’Italia viene privatizzata in palese violazione con l’art. 3 del suo statuto che recita: “In ogni caso dovrà essere assicurata la permanenza della partecipazione maggioritaria al capitale della banca da parte di enti pubblici o di società la cui maggioranza delle azioni con diritto di voto sia posseduta da enti pubblici”.
Si è quindi ceduta la sovranità monetaria, violando due articolo fondamentali della costituzione: l’art. 1 (“La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione&rdquoWinking e l’art. 11 (“L’Italia […] consente in condizioni di parità con gli altri stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le nazioni&rdquoWinking.

Non bastasse, il 7 febbraio 1992 viene varata la legge 82 con cui il ministro del Tesoro Guido Carli (ex governatore di Banca d’Italia) attribuisce alla Banca d’Italia la “facoltà di variare il tasso ufficiale di sconto senza doverlo più concordare con il Tesoro”, cosicché, da questo momento, è Banca d’Italia a decidere per il nostro stato il costo del denaro, ovvero gli interessi con cui ripagare la stampa del denaro.
Successivamente, il presidente del Consiglio Giulio Andreotti, il ministro degli Esteri Gianni De Michelis e il ministro del Tesoro Guido Carli firmano il trattato di Maastrich, con cui viene istituito il sistema europeo di banche centrare (SEBC) e europea (BCE), che ha il compito di emettere la moneta unica (Euro) e di gestire la politica monetaria.
Il 4 gennaio 2004 si scoprono le quote di partecipazione di Banca d’Italia che è in mano, per il 95%, a banche private, mentre solo il 5% è ancora in mano allo stato attraverso l’INPS.
Nel 2006 il governo Prodi modifica lo statuto 3 di Banca d’Italia che la voleva un ente di diritto pubblico.
In questi passaggi si sono violati i due articoli sopraccitati della costituzione, in quanto oltre alla perdita di sovranità appartenente al popolo, l’art. 11 della costituzione consente limitazioni – ma non cessioni! – della sovranità nazionale, che inoltre, per quanto riguarda la sovranità monetaria, non è stata ceduta neanche in condizioni di parità, poiché le quote di partecipazione non sono sono paritarie e vi fanno inoltre parte stati, come l’Inghilterra, che non fanno parte dell’euro, ma che partecipano alle decisioni di politica monetaria del nostro stato.
Tutti i signori sopraccitati, nonché i senatori e i deputati dei vari governi che hanno firmato questi accordi, hanno violato il codice penale 241 che recita: “Chiunque commette un fatto diretto a sottoporre il territorio dello Stato, o una parte di esso, alla sovranità di uno stato straniero, ovvero a menomare l’indipendenza dello Stato, è punito con l’ergastolo.”
Viene violato inoltre l’art. 283 del codice penale che recita:“Chiunque commette un fatto diretto a mutare la costituzione dello stato o la forma del governo con mezzi non consentito dall’ordinamento costituzionale dello stato, è punito con la reclusione non inferiore ai 12 anni.”
Infatti i nostri cari politici hanno ceduto un potere indipendente e sovrano del nostro stato ad un organismo privato ed anche esterno allo Stato stesso. Rendendosi conto della gravità di questi reati, il 24 febbraio 2006 con la legge n. 85 vengono introdotte “modifiche al codice penale in materia di reati d’opinione” e verranno modificati proprio gli art. 241, riguardanti gli attentati contro l’indipendenza, l’integrità e l’unità dello stato, 283, relativo all’attentato contro lo stato, 289, che riguarda l’attentato contro organi costituzionali e contro le assemblee regionali, ovvero attentati alle istituzioni democratiche del nostro stato.
Cittadini! Iniziamo a far tremare i politici, traditori dello stato, creando una lista nera di tutti coloro che invece di essere puniti con l’ergastolo, o con la reclusione fino a 12 anni, si sono salvati modificando le leggi stesse che li condannavano. Facciamo sapere loro che il giorno in cui il popolo verrà a conoscenza di questo alto tradimento e si libererà dalla dittatura cui è stato sottoposto verranno ricancellate le leggi che si sono modificate e sconteranno la condanna che gli è dovuta ed il sequestro di tutti i loro beni.
Facciamoli tremare.

Alessandro De Angelis
scrittore e ricercatore antropologo
Fonte: 
http://sapereeundovere.it/golpe-di-stato-la-lista-nera-dei-traditori-della-patria/

buone notizie 2

VORTEX BASED MATHEMATICS: THE MOST PROFOUND RE-DISCOVERY OF ALL TIME... MAKE. IT. VIRAL!!!

buone notizie 1

Fusione fredda: l’E-cat di Andrea Rossi funziona. La conferma delle terze parti indipendenti
Creato Giovedì, 09 Ottobre 2014 10:32
Scritto da Roberta De Carolis
Piu' informazioni su:
e-cat fusione fredda andrea rossi


 E-cat_foto



Fusione fredda
. L’E-cat di Andrea Rossi produce energia in quantitativo superiore a quella ottenibile da reazioni chimiche note. Questo indicherebbe come il sistema sia in grado di generare reazioni nucleari, confermate anche dall’analisi della distribuzione isotopica prima e dopo la reazione. Lo scrivono le terze parti indipendenti. Ma come si spiega l’assenza di radioattività?

Pubblicato dunque il tanto atteso report, dopo le critiche rivolte ai test condotti nel 2013. “L’energia netta totale ottenuta nel corso dei 32 giorni di sperimentazione è stata di circa 1,5 MWh - scrivono gli autori - Questa quantità di energia è molto di più di quanto può essere ottenuto da qualsiasi altra fonte chimica nota nel piccolo volume del reattore”.
I ricercatori sembrano poi aver risolto la spinosa questione della
distribuzione isotopica, che ora sostengono sia significativamente diversa prima e dopo il funzionamento del dispositivo. Il nichel, caricato con l’idrogeno, e il litio, componente principale dei misteriosi additivi di Rossi, risulterebbero infatti diversi, il che indicherebbe il verificarsi di indubbie reazioni nucleari.

E-cat_report

L’isotopo è infatti un nucleo con stesso numero di protoni ed elettroni di quello “naturale”, ma diverso numero di neutroni, particelle che non modificano le proprietà chimiche dell’atomo, ma influenzano la sua massa. Essendo questi legati fortemente ai protoni nel nucleo, possono spostarsi solo in seguito a reazioni nucleari, a meno di radioattività naturale, che comunque non caratterizza nichel e litio.
Tutto
risolto dunque? “É difficile da conciliare con il fatto che non è stata rilevata alcuna radioattività esternamente al reattore durante la corsa” scrivono dubbiosi i ricercatori. Questo, in effetti, è sempre stato uno dei punti di forza di Rossi, che ha sempre sottolineato l’estrema sicurezza dell’E-cat proprio perché non può emettere radiazioni pericolose.

E-cat_report1

D’altronde nemmeno queste parti indipendenti potevano prendere visione del catalizzatore dell’inventore italiano, che dovrebbe nascondere, a questo punto, tutti i segreti. Come gli stessi autori hanno sottolineato, la mancanza di alcune informazioni base come la composizione chimica delle molecole che rendono realmente possibile la reazione, impedisce di spiegare perfettamente tutti i meccanismi.
“In conclusione, le
prestazioni di E-cat sono eccezionali – concludono comunque i ricercatori – Abbiamo un dispositivo che fornisce energia termica compatibile con una trasformazione nucleare, ma opera a bassa energia e non rilascia alcun rifiuto radioattivo, né emissione pericolosa”.
È questo, dunque, il
miracolo italiano?

Roberta De Carolis
Foto: ArXiv.org

al carnefice sei tu che dai il potere! Da adesso in poi NEGA IL TUO CONSENSO

PENSATE ALLE MOTIVAZIONI CHE IL SISTEMA HA DA DIRE CHE TUTTO STA ANDANDO A PEZZI!
mettervi paura? dirvi che siete incapaci? eliminare ogni senso di responsabilit
à?
L’ECONOMIA REALE E’, POSSIBILMENTE, UN SISTEMA DI SCAMBI FRA DIVERSI ATTORI DOVE SI SCAMBIA QUALCOSA CHE ABBIAMO IN ABBONDANZA E QUALCOSA CHE CI SERVE E NON POSSEDIAMO. QUALSIASI DEI PROCESSI BASE HANNO QUESTA MODALITA’.
CON L’INTERVENTO DI CHI PRODUCE “DERIVATI” SENZA VALORE (I DERIVATI SONO SOLO IDEE CHE SI AVVERERANNO IN FUTURO) L’ECONOMIA NON REGGE.
E POI, COME MAI DOVETE ESSERE QUOTATI IN
BORSA E DOVETE ESSERE RESPONSABILI DI ALIMENTARE QUESTO SISTEMA?
TUTTE LE
NOTIZIE SONO DIRETTE AD INDEBOLIRE IL VOSTRO ESSERE UMANI, LE NOTIZIE NEGATIVE VI CONDIZIONANO IN TUTTO ANCHE QUANDO ANDATE A CAGARE.
CHI DA IL CONSENSO SIETE SOLO VOI. CHI DA IL VALORE ALLA MONETA SIETE SOLO VOI.
CHI DA IL CONSENSO A CHI VORREBBE “GOVERNARCI” SIETE SEMPRE E SOLO VOI.
IMPARATE A
NEGARE IL CONSENSO
IL CONSENSO E’ COME UNA CATENA CHE HA IL PRIMO ANELLO NELL’ATTO DI NASCITA, CEDERE L’ATTO DI NASCITA DONA ENERGIA COLLATERALE PER IL SISTEMA E SOLO PER IL SISTEMA!
LA
CARTA D’IDENTITA’ E’ UN TRUST CHE APPARTIENE ALLO STATO NON A TE
TUTTO QUELLO CHE
è SCRITTO IN “LETTERE MAIUSCOLE, CAPITOL LETTERS” RAPPRESENTA LA VOSTRA PERSONALITA’/FINZIONE GIURIDICA
DOMANDATEVI SIETE UN ESSERE UMANO CON I
VARI DIRITTI CONNESSI?

disegnidelrisveglio30




apr iuccgl che ad achiotgl non g vol nodd
disegnidelrisveglio28