pensiero vivente

pensiero vivente


ciò che accade è come nei film_s hollywoodiani. in tutti i modi il sistema cerca di far crollare la verità racchiusa dentro di noi. i main stream continuano a promuovere l'"INCAPACITA'" nessuno è capace, nessuno può superare le _loro_ condizioni e condizionamenti. tanti vedono un vero limite e affrontano il sistema solitariamente. come discorre paul hawken però, siamo un "moltitudine inarrestabile" e il riflesso di quello che esprimiamo deve essere il riflesso interno e non quello esterno (massimo scaligero, rudolf steiner). tutto questo aumento d'incutere paura, terrore sta destabilizzando molti ad agire, perché attaccati a qualcosa che potrebbero perdere (case, auto, moto, soldi). vi faccio una domanda: chi vuole continuare a stare su f b aspettando che la gente si in_formi (formarsi su cosa??)? La via che sto affrontando vede questa paura ogni volta che discorro con chi cerca con forza (agenti delle coorporations italiane) di farti fare ciò che vogliono: sei/siamo un prodotto che funziona male?! allora vedete questi films ad esempio: the island, divergent, in time, the hunger games, e tanti altri inducono, condizionano un pensiero di capacità ed incapacità e quello che più si nota dal mio punto di vista sono le RIFLESSIONI cioè quello scenario a cui non avevamo pensato ed in quel momento sembra proprio che possa svilupparsi in quella maniera, per puro condizionamento mentale (siamo frequenziometri ed oscillattori frequenziali ed allo stesso tempo energia che vibra). Queste osservazioni potranno contrastare o coincidere con chi leggerà questo breve messaggio di sintesi di emozioni, stati d'animo che tutto si evolve e accade in ciò che deve accadere! la negazione del CONSENSO avverrà ed avviene dall'interno, reggere questa decisione non è facile per le continue minacce che giungono da uomini e donne che credono ancora che il sistema è GIUSTO. bolle papali, leggi dell'ammiragliato, leggi canoniche, ucc, common law sono attributi di gestione. io so e sento che sta avvenendo il cambiamento nella massa e il punto critico è vicino, ad ogni modo spero che ognuno e tutti leggeranno queste parole ed attueranno una pausa riflessiva interiore e procederanno verso la propria luce: siamo energia e siamo amore, espandiamoci in questa direzione! da colui che è, graficamente espresso michele angelo: ma: mica: mi: e come vi fa piacere chiamarmi. namasté


vlcsnap-2014-05-07-23h44m48s32